Vico Equense IN Movimento per Vico chiede il ripristino della scalinata di via S.Andrea.

0

Vico Equense Quasi sei mesi fa ad una nostra interrogazione gli Uffici comunali risposero affermando che la rimozione della scalinata di via S.Andrea era provvisoria.
Sono trascorsi quasi 6 mesi dalla chiusura dell’incrocio killer, dopo la denuncia in Consiglio Comunale da parte dei nostri Consiglieri.
La scalinata non è stata ancora ripristinata. La strada versa ancora in pietose condizioni. All’ingresso della strada è presente ancora il cartello con l’indicazione “strada chiusa”.
I Consiglieri di IN Movimento per Vico stamattina hanno protocollato (prot. 1452) la richiesta ufficiale di ripristino della scalinata e di sistemazione della strada. La richiesta è stata inviata anche alla Soprintendenza per i beni architettonici, paesaggistici, storici, artistici ed etnoantropologici della provincia di Napoli. 

Vico Equense, 17.01.2012

Al Sindaco di Vico Equense
Sig. Gennaro Cinque

ll’Assessore ai LLPP
Avv. Giuseppe Ferraro

Al Responsabile R.U.P.
Geom. Francesco Saverio Iovine

Al Direttore dei Lavori
Ing. Giovanna Capuozzo

Al Soprintendente per i beni architettonici,
paesaggistici, storici, artistici ed
etnoantropologici di Napoli e Provincia

Oggetto: Ripristino parte finale pedamentina di via Vecchia S.Andrea.

Premesso che

  • l’ultimo tratto di via Vecchia S.Andrea è stato oggetto di un intervento di rimozione della pedamentina, sostituita da una rampa di accesso in cemento e che tale intervento ha determinato l’apertura di un nuovo varco carrabile sulla strada Raffaele Bosco, giustificato dalla necessità di aprire una rampa di accesso al cantiere in atto;
  • tale antica preesistente cordonata rappresenta un percorso pedonale storico da tutelare;
  • a seguito della denuncia della pericolosità di tale varco carrabile operata dai sottoscritti consiglieri comunali, oggetto di una interrogazione consiliare discussa nella seduta del Consiglio Comunale del 30/08/2011, tale incrocio veniva chiuso al traffico veicolare in data 31.08.2011;
  • in data 02/09/2011 i sottoscritti consiglieri comunali chiedevano di conoscere quali fossero gli ulteriori lavori a farsi e i tempi e le modalità di ripristino della pedamentina in oggetto;

Preso atto che

  • con nota del 02.08.2011 prot. 21293 il Direttore dei Lavori affermava che “trattasi di una soluzione temporanea” e che “i lavori non sono ancora terminati”;
  • con successiva nota del 04.10.2011 si specificava che gli ulteriori lavori a farsi erano: 1) ripristino sede stradale a valle di parco Cinzia; 2) esecuzione di opere di ammodernamento di via Arvitiello e nei pressi dell’incrocio via Arvitiello-via S.Andrea;

Constatato che

  • allo stato nessuno dei lavori di cui alla nota del 04.10.2011 è stato cantierato;
  • allo stato il tratto finale di via Bonea e la prima parte di via S.Andrea versano in una condizione di abbandono con mancato rifacimento del tappetino stradale;
  • tale stato di abbandono crea notevoli disagi ai residenti, che in più occasione hanno manifestato tale situazione;
  • a tutt’oggi il ripristino dell’antica scalinata non è stato né deliberato né posto in essere;

Ritenuto che

  • nel corso dell’esecuzione delle ulteriori opere di cui alla nota del 04.10.2011 a firma del Direttore dei Lavori la mobilità ai cittadini residenti a parco Cinzia possa essere tranquillamente assicurata attraverso le finestre orarie, così come normalmente accade in tutti i casi di opere riguardanti le sedi stradali;
  • la sicurezza stradale e la conservazione di un bene storico siano prioritarie rispetto a qualsiasi altra considerazione;

I sottoscritti consiglieri comunali chiedono

  1. L’immediato ripristino della rampa di scalini della pedamentina di via Vecchia S.Andrea.
  2. La messa in opera del tappetino stradale dell’ultimo tratto di via Bonea e del primo tratto di via S.Andrea.

Avv. Aldo Starace
Prof. Claudia Scaramellino
Dr. Natale Maresca