NA 8 Genn.2012 CHIESA S.MARIA DEL PARTO CHIUSURA MOSTRA “DE PARTU VIRGINIS"

0

 

NA 8 Genn.2012 CHIESA S.MARIA DEL PARTO CHIUSURA MOSTRA “DE PARTU VIRGINIS”

 

Domenica 8 Gennaio 2012, per cortese invito del dott. Umberto Santacroce e del prof. Fortunato Danise, abbiamo presenziato nella sala Sannazaro della chiesa S. Maria del Parto a Mergellina, alla serata di chiusura della mostra d’arte  inaugurata il 17 Dicembre 2011.

Nella sala, gremita di pubblico,  ha aperto con i rituali saluti, Fra Attilio M. Carrella che ha dato notizie storiche sulla chiesa, esprimendo poi, compiacimento sulla mostra e sul lavoro compiuto per allestirla a Fortunato Danise,  Umberto Santacroce in collaborazione con  Almerica D’Ecclesiis e dei giovani Mark Piantadosi e Raffaele Esposito.   La parola è passata poi a Fortunato Danise e Umberto Santacroce,  che hanno ringraziato partecipanti ed ospiti,  illustrando gli scopi della mostra.

La scaletta, che conteneva diversi numeri, ha visto quale prima esibizione quella del coro “In Stabile… d’Epoca, diretto dal maestro concertatore Alberto Iannarelli,  di cui ne fanno parte Presidi ed insegnanti scolastici. Il coro ha eseguito alcuni brani e tra questi, non è mancato il “tu scendi dalle stelle o Re del Cielo,” che la platea ha accolto con significativi applausi.  Hanno fatto seguito:  il poeta Giuseppe Scognamiglio che ha letto, anzi ha recitato efficacemente diverse sue poesie.  L’artista Roberto Vernetti, rappresentate ufficiale del teatro di Pulcinella, direttore responsabile del Centro Laboratorio burattini Musica Ombre del Comune di Napoli e referente della Regione Campania – settore cultura del teatro di figura, è soprattutto un artista “di strada” oltre che un promotore di teatro sociale, teatro terapeuta ed educatore artistico. Di lui abbiamo assistito a diverse “performance” non solo a Napoli ma in diversi altri eventi in Campania. Roberto Vernetti, ha illustrato il teatro dei burattini e la maschera di Pulcinella, che egli rappresenta nelle “guarattelle” che ha portato con successo in giro per il mondo. Vernetti si è  soffermato sulla maschera Pulcinella quale nostro patrimonio culturale e di nostra memoria; poi, mettendo in bocca la “pivotta”,  (aggeggio che serve a creare artificialmente la voce nasale di Pulcinella tipica nel teatro delle guarattelle),  ha dato vita e voce ai tradizionali burattini in una breve farsa, che il pubblico ha lungamente applaudito. Il mimo Gennaro Calone, altro personaggio che  ha arricchito lo spettacolo, mimando personaggi, accompagnato dalla musica mandata in audio attraverso il sonoro. Anche per Calone il pubblico non ha lesinato applausi.

Attestati di partecipazione sono stati consegnati da Fortunato Danise e Umberto Santacroce agli artisti partecipanti alla mostra pittorica

Ha concluso la serata Oreste Avolio, con alcune imitazioni.

Fra Attilio Carella e Fortunato Danise  con Umberto Santacroce  hanno ringraziato artisti e partecipanti e  Umberto Santacroce è passato poi ad informare delle  prossime attività dell’Associazione Domina Nostra, fondata dall’Ordine dei servi di Maria e di cui Padre Carella ne  fa parte. Infatti, ha sottolineato Santacroce, sono in preparazione  una serie di laboratori in vari campi dell’arte, dalla musica al teatro, alla fotografia ed altro.

Pandoro e spumante, hanno sigillato la serata con un brindisi augurale ed  i ringraziamenti di Fra Attilio M. Carella per tutti i partecipanti.

Ci piace aggiungere i nostri complimenti per i protagonisti della serata ed in particolare agli organizzatori,  che attraverso il loro impegno, portano un fattivo contributo alla nostra millenaria cultura.

 

Alberto Del Grosso

Giornalista Fotoreporter

Garante del Lettore del giornale on line  Positanonews  

 

Lascia una risposta