FITTA IN NERO STANZE DI UNA VILLA DI FAMIGLIA A CAPRI ALL’INSAPUTA DEI COMPROPRIETARI: DENUNCIATO PER FALSO

0

Un uomo di 41 anni aveva pensato bene di affittare delle stanze di una villa di famiglia, ubicata a Capri, all’insaputa dei comproprietari del medesimo immobile. Il tutto, secondo quanto comunicato dalla Questura in una nota stampa, è avvenuto senza che fosse comunicata alla Polizia l’avvenuta cessione di fabbricato, tanto meno sono stati comunicati all’agenzia delle entrate i proventi percepiti mensilmente. A portare alla luce l’intera vicenda ci ha pensato il fratello del 41enne che ha denunciato il tutto agli agenti del Commissariato di Polizia di Capri. I poliziotti, guidati dal vicequestore aggiunto Maria Edvige Strina, a seguito di una serie di indagini, hanno accertato che l’uomo, dal giugno del 2011 a tutt’oggi, aveva affittato a quattro persone diverse 3 stanze, facendo firmare ai locatari un finto contratto di comodato d’uso gratuito e percependo un affitto di 1.200 euro mensili completamente al nero. Il 41enne è stato denunciato dalla polizia con le accuse di falso e truffa aggravata in concorso con altri. Sono infatti in corso ulteriori indagini dei poliziotti ai fini di risalire ai complici del 41enne.

FONTE INFORMATORE POPOLARE