San Cipriano Picentino muore operaio schiacciato da una gru

0

 

L’incidente a San Cipriano Picentino. L’uomo, di 56 anni, è deceduto dopo il ricovero in ospedale. Aperta un’inchiesta Giovanni Citro, operaio edile di 56 anni, originario di Montecorvino Rovella (Salerno), è morto oggi a San Cipriano Picentino, nel salernitano, mentre stava manovrando un autocarro gru, all’interno di un cantiere per la realizzazione di un capannone industriale. Secondo una prima ricostruzione l’uomo è stato colpito alla testa dal braccio meccanico della stessa gru. Immediatamente soccorso e trasportato all’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. Le sue condizioni sono apparse subito molto gravi. L’uomo è deceduto dopo il ricovero nel reparto di rianimazione. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione assieme al personale del Servizio di Prevenzione Infortuni sugli Ambienti di Lavoro della Asl di Salerno. La procura della Repubblica presso il tribunale di Salerno ha aperto un fascicolo, disponendo l’autopsia del cadavere.