continuazione origine nomi

0

ADELE di origine germanica, significa nobile, dall’aspetto nobile. Santa Adele di Pfalzi, figlia di Dagoberto re d’Austrasia, fondatore di un monastero a Trevi. Santa Adelaide, im peratrice d’Italia. Gli inglesi chiamarono Adelaide una città dell’Australia in onore della regina, moglie di Guglielmo IV°; festa il 24 dicembre

ANTONIO deriva da Antonius e significa nato prima; di origine etrusca o greca, si festeggia il 13 di giugno. significato: colui che fronteggia i suoi avversari. Totò nasce da Totonno dialettale campano. Protettore degli orfani, dei prigionieri, di una categoria di commercianti. Questo è sant’Antonio di Padova. Sant’Antonio abate, detto il grande (III e IV secolo) è patrono degli agricoltori, dei campanari, dei salumieri, dei macellai e si festeggia il 17 gennaio

MARIO il nome più famosom ora in Italia: Mario Monti. Sigtnifica forte, virile ed ha origine latina (Mario avversario di Silla morto nell’86 a.C.) san Mario martire celebrato il 19 gennaio in onore di san Mario di origine persiana, martirizzato a Roma sulla via Cornelia nel 270; san Mario di Avenches, vescovo, morto nel 584 commemorato il 31 dicembre.

MICHELE significa Chi è potente come Dio; deriva da Mi (chi) Kha ( come) Eloim (Dio); di iorigine ebraica è diffuso anche al femminile: Nome affermato grazie al culto per l’arcangelo Michele: Nome di nove imperatori d’Oriente,di un re di Romania, d’un patriarca di Costantinopoli, d’uno zar russo. Festa l’8 maggio a Procida perchè quel giorno l’arcangelo scacciò i pirati, IL 29 Settembre per il ricordo della consacrazione del santuario di sant’Angelo del Gargano; l’8 novembre perchè allora la Chiesa Ortodossa commemora san Michele; il 10 luglio si festeggia san Michelaqngelo. Protettore della Polizia di Stato, dei paracadutisti, degli armaroli ed affini, dei bancari, dei radiologi

GASPARE di origine iranuica, significa splendente; festa il 6 di gennaio; l’origine poterebbe risalire alla divinità iranica Wayna o alla parola sanscrita Gathaspic (colui che ispezione), latinizzato in Gasparous (stimabile maestro). Jasper , variante inglese  in uso già nel Mdioevo; usato anche al femminile. il 12 giugno san Gaspare Bertoni, il 16 giugno beato Gaspare Burghezza, il 14 luglio san Gaspare de Bono, il 28 dicembre o 2 gennaio san Gaspare del Bufalo