“FutuRiciclArte” il Futuro è Reciclare di Giovanni Cardone

0

 Lunedì 9 gennaio 2012 alle ore 16.00 si inaugura   presso all’Auditorium Conciliazione – sala Coro – una mostra d’Arte contemporanea dedicata al Futuro del Riciclo con Arte. L’evento, sponsorizzato dalla Presidenza della Giunta – Regione Lazio in collaborazione con Auditorium Conciliazione, Associazione Culturale D.S.M. Arte e Natura, Associazione MICRO Movimento Internazionale Culturale Roma, APAI Associazione per la Promozione delle Arti in Italia, e Pioda Imaging, attraverso le elaborazioni artistiche di Claudio Massimi,  Ruslan Ivanytskyy e  Stefano Iovino, intende proporre spunti per una riflessione ragionata sulla smodata produzione e sfruttamento di risorse in un momento di grandi cambiamenti epocali e climatici, in cui si sta affacciando però contestualmente una nuova consapevolezza ed un accresciuto impegno per migliorare e preservare l’habitat e l’ambiente socio-culturale contemporanei e per le generazioni a venire. Missione questa, peraltro, da sempre prerogativa dell’Arte e degli artisti, interpreti del loro tempo. “Termini come cambiamenti climatici, spreco energetico, esaurimento delle risorse, stanno divenendo sempre più attuali in un mondo in continua trasformazione dove, non sempre, di pari passo con il progresso si attuano politiche a tutela del comportamento responsabile e sostenibile. La volontà di comunicare questo disagio, di dare un segnale forte all’opinione pubblica e ai governi, arriva da quanti si fanno portavoce di idee e stili di vita “green” nel rispetto dell’ambiente e delle creature che lo popolano” (Valentina Ierrobino). Con FutuRiciclArte Massimi, Ivanytskyy e Iovino intendono lanciare, attraverso le loro opere, un forte messaggio a dimostrazione che non solo il Riciclo di materiali può trasformarsi in Arte, ma l’Arte stessa può trarre nuova freschezza e giovamento laddove si associa il Risparmio con un minor sfruttamento di materiali e di opere stesse, che riacquistano così il valore intrinseco ed estrinseco della loro unicità. Una delle sale sarà dedicata alla raccolta di materiali, di oggetti da riciclare in appositi contenitori separati per tipologia; la grande sfida, o meglio obiettivo, sarà però veramente raggiunto se il pubblico attento e consapevole, illuminato dalla scintilla creativa, riporterà indietro il proprio oggetto, lasciando quei contenitori un’icona vuota, con la ferma convinzione di aver trovato “l’idea” e farne un Riuso personale.

 

 

Auditorium Conciliazione – Roma

Via della Conciliazione, 4

  Dal 9  al 14 gennaio 2012

Aperto tutti i giorni dalle 11,00 alle 18,00                                               

Ingresso libero