san Giuliano, celebrato il 7 gennaio

0

San Giuliano di Cagliari, martire sardo, celebrato dalla Chiesa cattolica il 7 o il 9 di gennaio. Giuliano: appartenente alla “Gens Julia”, illustre e famosa famiglia romana. Naturalmente ci sono altri 29 santi di nome Giuliano, ognuno riferentesi ad una località diversa ed a situazioni diverse, 5 beati di nome Giuliano. Ed esistono in Italia 6 cittadine di nome san Giuliano, una in Corsica settentrinale ed un consiglio locale a Malta. Il ministro degli Esteri del Regno d’Italia, Antonio Paternò Castello, era marchese di san Giuliano. A Minori, in costa amalfitana, nel verde villaggio Villamena, ai piedi di Ravello, si trova la chiesa dei SS Gennaro e Giuliano: interno a tre navate con otto pilastri, con volta a botte alla navata centrale ed a crociera alle laterali. L’interno ha forma barocca, epoca 1750. Famosa la cappella di san Giuliano nella basilica della Santissima Annun ziata che è il principale santuario mariano di Firenze. Sn Giuliano l’Ospitaliere, invece, viene festeggiato il 29 gennaio e nella città di Macerata di cui è il patrono, il 31 di agosto. Patrono degli albergatori e dei viaggiatori, quindi tocca da vicino la costa amalfitana. Mentre san Giuliano di Brioude viene celebrato il 29 di agosto ed è un celebre martire.

Auguri a Giuliano Ruocco, atleta di spicco miniorese; al piccolo Giuliano Ruocco, alla signora Giuliano di Lieto, tourism expert di Amalfi; a Giuliana Mansi consigliere al Comune di Scala; a Giuliano Donatantonio chef de cuisine del Villa Romana di Minori