Palermo, crolla una palazzina: tre feriti

0

Non chiarite le cause del cedimento. L’edificio era in fase di ristrutturazione

PALERMO Una palazzina è crollata nel quartiere dell’Acquasanta, a Palermo. Nell’edificio erano in corso dei lavori di ristrutturazione. A cedere sarebbero stati il secondo e il terzo piano della struttura, nella parte interna della palazzina. Feriti tre operai, uno dei quali era rimasto sotto le macerie ed è stato estratto dai soccorritori che lo hanno individuato grazie alle sue richieste di aiuto. Sotto le macerie era rimasto Salvatore Manfredi, 48 anni, uno dei muratori che stava effettuando la ristrutturazione dell’edificio. Secondo una prima ricostruzione, sembra che l’operaio, insieme ad altre due persone (un italiano e un rumeno), stesse lavorando alla ristrutturazione dell’edificio al momento del crollo. E pare che che fosse in nero. Gli altri due si sono messi in salvo attraverso una finestra e sarebbero solo lievemente feriti. La zona è stata transennata. Al primo piano della palazzina, un vecchio edificio fatiscente, abita anche una famiglia che però era assente al momento del crollo.

FONTE TGCOM