Positano, auguri in musica con la Banda San Vito. FOTO

0

“Auguriamo a chi non sogna un nuovo sogno, a chi non spera una nuova speranza, a chi odia la capacità di amare, a tutti quanti un sereno Natale”. E’ il messaggio che vuole trasmettere, ai  positanesi ed ai turisti, l’Associazione musicale “Franco Di Franco” con il XVI Concerto di Natale della Banda San Vito Positano, che si è tenuto, secondo una tradizione ormai consolidata, stasera 26 dicembre a Positano, in Costa d’Amalfi, nella splendida cornice della Chiesa Madre S. Maria Assunta. Il concerto, presentato da Paola Cobalto, ha visto i musicisti impegnati in un programma tipicamente natalizio, con 14 brani classici di Natale, da “Tu scendi dalle stelle”, a “Last Christmas”, a “Jingle Bells”, tutti riproposti negli arrangiamenti del Maestro Giovanni Vuolo, direttore della Banda San Vito e del concerto. La novità di quest’anno è stata la partecipazione al concerto, al fianco del “nucleo storico” della Banda, un gruppo che suona insieme da più di un decennio, delle “nuove leve”, i giovani allievi dell’Associazione, ragazzi dei età compresa tra gli 8 e i 13 anni, che suonano il loro strumento da soltanto un paio d’anni, ma sono già in grado di “competere” con gli “anziani” della Banda, tra virgolette perché si tratta comunque di un gruppo molto giovane, di età media tra i 26-27 anni. La rapida evoluzione dei ragazzi è dovuta senz’altro alle loro indiscusse bravura e capacità personali, ma anche al grande lavoro compiuto dai loro maestri: Giuseppe Costa (percussioni), Antonio Cammarota (clarinetti), Giuseppe Talamo (trombone), Salvatore Cuccaro (trombone), Stefano D’Urso (tromba), Alessandro Vuolo (corno), la M° Pina (flauto). Un connubio tra i “grandi” ed i “piccoli grandi” della Banda sicuramente ben riuscito, a dimostrazione del fatto che l’amore per la musica non ha età, e che il ramoscello piantato sedici anni or sono dal compianto Maestro Franco Di Franco, è diventato un forte albero che continua a dare frutti. A conclusione del concerto i saluti del Parroco di Positano Don Giulio Caldiero e del Comune di Positano, da parte del vicesindaco Francesco Fusco, ed un omaggio di dolci natalizi ai Maestri.

 

Da Positano Tanti auguri in musica a tutti.

Complimenti da tutta la redazione di Positanonews e dai lettori della costiera amalfitana e penisola sorrentina.