Costa d´ Amalfi. Campo di calcetto a Minori, Reale si difende

0

La vicenda del campetto di Calcio a Minori in costiera amalfitana sollevato inizialmente da Positanonews e poi seguito da un documento di Per Minori sui lavori che addirittura avrebbero danneggiato la struttura in un territorio come quello della costa d’ Amalfi carente di spazi vede la replica del sindaco Anrea Reale. «Non è assolutamente vero che le operazioni di montaggio del Sea Club Christmas abbiano danneggiato il manto del campetto polivalente». Il sindaco di Minori, Andrea Reale, rimanda al mittente le critiche ricevute dall’Associazione politico-culturale “Per Minori”. • «Il campetto è per noi un bene preziosissimo – evidenzia Reale – e, in base a quanto programmato dall’amministrazione, diventerá un contenitori di eventi non solo sportivi. Perciò il progetto definitivo prevede che le recinzioni siano rimovibili e che venga pure acquistato un palco da utilizzare non solo per le manifestazioni sportive». Reale tiene a sottolineare come la programmazione di quest’anno sia dedicata a Francesca Mansi, la giovane di Minori che venne ingoiata dal torrente Dragone. • «Francesca è diventata il simbolo del dissesto idrogeologico della Costiera. Siamo alle prese con problemi serissimi. Nell’alveo del Reghinna Minor c’è tappo di detriti che deve essere rimosso. Abbiamo sottoposto agli enti sovracomunali un progetto di intervento e siamo in attesa di ottenere i fondi necessari per dare il via alle operazioni di pulizia». (g. d. s.)