MAZZARRI DIMISSIONI? NON E´ VERO NIENTE QUALCUNO CERCA DI DESTABILIZZARCI

0

 

 

 

La sconfitta con la Roma ha surriscaldato il clima in casa Napoli. Walter Mazzarri, alla vigilia della sfida col Genoa, ha smentito l’indiscrezione secondo cui si sarebbe dimesso dopo gli ottavi di Champions conquistati a Vila-Real: “Si tratta di voci assurde e prive di fondamento – ha chiarito il tecnico -. Qui si cerca di destabilizzare, soprattutto dopo un risultato negativo”. Capitolo arbitri: “Alcune decisioni sono sotto gli occhi di tutti”.

 

Il momento della squadra è poco brillante e secondo Mazzarri qualcuno ne approfitta: “Ma secondo voi – ha replicato ai giornalisti in conferenza stampa – perchè le voci su queste dimissioni son venute fuori dopo 10 giorni e subito dopo una sconfitta? Io un’idea ce l’avrei: a molte persone, in questa piazza, invece di fare parte della squadra, piace destabilizzare”. Mazzarri, secondo alcune voci, si sarebbe dimesso dopo l’ultima partita del girone di Champions a causa di rapporti tesi con la società, prima che qualcuno lo convincesse a restare.

 

Il tecnico del Napoli, poi, passa anche ad analizzare le ultime prestazioni poco confortanti dei suoi ragazzi: “Credo che nelle partite di Champions, dove non eravamo favoriti all’inizio, siamo stati più attenti in fase passiva e difensiva ed abbiamo giocato con la giusta umiltà. Con la Roma abbiamo tralasciato troppi particolari, dobbiamo fare più attenzione”. La partita con i giallorossi ha lasciato il segno: “Abbiamo creato 10 palle gol, il risultato era scritto. Loro hanno fatto tre tiri e mezzo, poi hanno avuto occasioni casuali. Gli errori arbitrali? Partendo dalla buona fede, dico che alcuni episodi sono sotto gli occhi di tutti. Non ci sta girando bene. Ma adesso voglio vedere una reazione, c’è sempre stata dopo una batosta”.

 

Adesso arriva il Genoa: “Ci serve un grande pubblico per lasciarci alle spalle il momento. Non penso sia il momento di fare turnover, magari un paio di cambi, ma in linea di massima giocheranno quelli di domenica”. Sui singoli: “Spiace perdere Lavezzi. Pandev? Non sta benissimo neanche lui, ha avuto un problemino. Devo parlargli e valutare”. Chiusura su Vargas, prossimo colpo di mercato: “Ho una rosa ampia e devo gestirla al meglio. Se arriverà ne parleremo”.

 

LAVEZZI K.O.: TORNA NEL 2012
Brutta tegola in casa NapoliLavezzi, infortunatosi nel secondo tempo della sfida contro la Roma, ha rimediato uno stiramento alla coscia destra. Il Pocho dovrà stare fermo quattro settimane e tornerà a disposizione di Mazzarri solo nel 2012. Ad annunciare l’esito della visita a cui è stato sottoposto è stato lo stesso attaccante azzurro con un messaggio postato sul suo profilo di Twitter. Pandev è pronto a sostituirlo.

 fonte.sportmediaset