Sconsolati comprate case

0

 Alla fine del 2010 solo il 5% delle attività delle famiglie era investito in titoli di stato, e le passività finanziarie erano costituite per circa il 41% da mutui per l’acquisto dell’abitazione.

Nel Supplemento al Bollettino Statistico di Bankitalia su «La ricchezza delle famiglie italiane», si legge che a fine 2010 in termini reali (a prezzi costanti) la ricchezza complessiva è diminuita dell’1,5% rispetto alla fine del 2009, ma in particolare la ricchezza in abitazioni è cresciuta.
condensato ilsole24ore

Con un nuovo nome (IMU), torna l’ICI sulla
prima casa. A meno che la tua, non sia quella del Signore  gf