NOCERA SUPERIORE: AVEVA RAPINATO DI 80MILA EURO UN IMPRENDITORE ED IL NIPOTE. PRESO DAI CARABINIERI A PESCARA

0

 

È stata arrestata a Montesilvano una delle tre persone accusate di aver commesso una rapina da 80mila euro, lo scorso 30 novembre, a Nocera Superiore. In manette è finito un 21enne di San Giuseppe Vesuviano, Mario Cozzolino, che si era rifugiato nella città adriatica, in una casa di famiglia. Il giovane, individuato dai Carabinieri campani, è stato arrestato stamani all’alba dai militari di Montesilvano, in esecuzione di un fermo di indiziato di delitto, emesso dal pm del Tribunale di Nocera Inferiore, Giuseppe Cacciapuoti. Cozzolino avrebbe fatto da palo durante la rapina, commessa da due persone ai danni di un imprenditore di 65 anni e del nipote trentenne. L’automobile utilizzata dai malviventi, tra l’altro, sarebbe proprio del 21enne. I due rapinatori erano stati arrestati in flagranza di reato, pochi minuti dopo il colpo, dai Carabinieri di Nocera Superiore.

TRATTO DA TV OGGI SALERNO.