IL TRAMONTI CONTINUA A BRILLARE. FANTASTICA PRESTAZIONE CONTRO LA “NUOVA SALERNO” CHE VALE IL PRIMAT

0

Scontro al vertice per il Tramonti che affronta i primi della classe “Nuova Salerno”. Solito 4-3-3  per Mister Sammarco che si affida ad un centrocampo muscolare per cercare di sconfiggere la compagine salernitana. Al primo minuto subito i padroni di casa pericolosi con il solito Criscuoli che si produce in una bella azione, conclusasi con un intervento dubbio del difensore avversario in aria di rigore.

Partita maschia fin dalle prime battute con interventi duri da parte di entrambe le squadre e con il Tramonti che cerca di fare la partita con possesso palla prolungato e buon movimento da parte dei suoi uomini. Al 17° brividi per la difesa di casa con il numero 6 Giordano costretto al fallo sull’ avversario dopo un ottimo dribbling di quest’ultimo, prontamente punito con un cartellino giallo. La partita si infiamma con altri due cartellini per protesta. Al ventesimo sostituzione per il Tramonti fuori  per infortunio Amato e dentro Migliaccio autore di un’ottima prestazione. Sullo scadere punizione nell’ aria della Nuova Salerno dopo una splendida azione da parte di Giordano Moreno, conclusasi senza gli effetti voluti. Finisce il primo tempo con le due squadre bloccate sullo zero, tanti calci e poco gioco.

Nella ripresa fuori l’ottimo Giordano Moreno per fare spazio al numero 16 Giordano Pasquale cercando di dare più qualità al centrocampo. Nei primi minuti del secondo tempo ancora nervi tesi con un episodio sfogato in rissa a cui si uniscono anche dirigenti e tifosi, la situazione degenera e l’arbitro fa fatica a riprendere in mano la partita. Fortunatamente il buon senso di alcuni giocatori ha la meglio sulla stupidità di pochi facendo riprendere la gara.

Al tredicesimo del secondo tempo si sblocca il risultato con un gran gol di Criscuoli, una rasoiata micidiale che si infila alla destra del portiere. Dopo pochi minuti ancora un altra occasione per il Tramonti che sembra aver trovato la via giusta per prendere in mano il match. Al 17° un altra sostituzione: fuori Lupo con il numero sette dentro il numero tredici.

A dieci minuti dalla fine è ancora il Tramonti pericoloso con una rapida ripartenza che porta Criscuoli in area, in una azione confusa il difensore avversario tocca la palla con la mano, non ci sono dubbi per l’arbitro che fischia calcio di rigore. Tra mille polemiche e un ennesimo accenno di rissa, da parte dei giocatori del Salerno, si presenta sul dischetto Pappalardo che con calma olimpica insacca alle spalle del portiere, due a zero e partita in cassaforte.

Il finale è tutto un susseguirsi di polemiche e minacce, con toni accesi e spettacoli pietosi che vorremmo non accadessero mai nello sport. Una nota di demerito va anche al mister della Nuova Salerno che invece di dare un esempio di civiltà ai suoi ragazzi si esibisce in una perfomance da mercato: urlando, offendendo e spintonando chiunque si trovasse sulla sua strada. Azioni che di sicuro infiammano gli animi dei suoi giocatori già amareggiati dalla cocente sconfitta.  

Resta però la bella prestazione del Tramonti che si impone per due reti a zero su un avversario agguerrito e ben organizzato, portando a casa tre punti importantissimi per la corsa al titolo.

 

PAGGELLA

GIORDANO PIETRO: Voto 6 sicuro nelle poche volte che viene chiamato in causa.

MIGLIACCIO DAVIDE: Voto 6,5 attento e puntuale in ogni intervento. ROCCIA.

BIONDINI DOMENICO: Voto 7  uno dei migliori: corsa, tecnica e tenacia. LEADER.

PAPPALARDO PIERFRANCESCO: Voto 7,5 esperienza a disposizione della squadra, perfetto in ogni chiusura, ottima l’esecuzione del rigore. FREDDO

GIORDANO MATTEO: Voto 6. RUDE.

PASSARO MARIO: Voto 7 gli chiedono corsa e muscoli e lui accontenta. GUERRIERO.

GIORDANO FRANCESCO: Voto 6,5 ci ha abituato a prestazioni migliori, ma comunque presente a centrocampo in ogni azione.

LUPO FEDERICO: Voto 5,5 meno brillante del solito.

GIORDANO MORENO: Voto 7 quarantacinque minuti di qualità. METODISTA.

GIORDANO NICOLA: Voto 6  buona prestazione, ha le qualità per far male ma spesso se ne dimentica. “ SVOGLIATO ”

CRISCUOLI VINCENZO: Voto 8, cerca sempre la giocata e delizia il pubblico. Si fa trovare sempre pronto sotto porta. BOMBER.

GIORDANO PASQUALE: Voto 5,5 fatica ad entrare in partita.

AMATO ANTONIO: SV

 

   

 

Lascia una risposta