Studente 19enne trovato morto in casa: era di Agropoli, ipotesi overdose

0

La magistratura ha disposto l’autopsia sul cadavere di Emanuele Cantalupo per accertare le cause del decesso SALERNO – È stato trovato cadavere nell’abitazione in cui si era trasferito a Napoli, Emanuele Cantalupo. Studente fuori sede di 19 anni originario di Agropoli. Il corpo del ragazzo era abbandonato nella casa in cui si era trasferito da alcuni mesi, dopo l’iscrizione all’università. Sulla vicenda indagano i carabinieri del capoluogo campano, anche se non si esclude la possibilità che sia stata un’overdose ad uccidere lo studente. La magistratura ha disposto l’autopsia per chiarire le cause del decesso.

FONTE CORRIERE DEL MEZZOGIORNO