Ottaviano, donna uccisa dall´ossido di carbonio di un braciere

0

OTTAVIANO – Questa notte, a Ottaviano, in via Arcuri, i carabinieri hanno rinvenuto in una abitazione al civico 3 il cadavere di Antonia Raffaella Bifulco, 46 anni. Il medico legale fatto intervenire sul posto ha accertato che il decesso della donna era avvenuto intorno alle 23.00 di ieri presumibilmente a causa di avvelenamento da monossido di carbonio sprigionato da un braciere a carbone in casa. Il corpo della signora su disposizione dell’ag e’ stato portato all’obitorio del ii policlinico di Napoli per l’autopsia.

IL MATTINO DI NAPOLI