Castellabate: Divieto di detenzione e vendita di prodotti esplodenti

0

 

Il sindaco Costabile Spinelli ha firmato un’ordinanza che prevede il divieto di detenzione abusiva ed irregolare e la vendita di prodotti esplodenti, e il divieto di accensione e sparo di questi prodotti sulle strade pubbliche, nei centri abitati e in mezzo alla folla. Come ogni anno, infatti, con l’approssimarsi dei festeggiamenti per Natale e Capodanno, si incrementa la vendita di ordigni che spesso, soprattutto dai più giovani, vengono adoperati in maniera imprudente, rischiando di mettere a rischio la propria incolumità e quella degli altri. Sono quindi banditi petardi, mortaretti, bombe carta, razzi con scoppio, sigarette fischianti, razzi con pistola, super rocchetti a mano con scoppio, girandole e altri ordigni di questo genere. Non potranno essere venduti né negli esercizi commerciali di Castellabate, né tantomeno da ambulanti sul territorio comunale. Saranno consentiti soltanto gli artifici pirotecnici ad effetto illuminante, particolarmente innocui e che non hanno le caratteristiche dei materiali esplodenti. Allo stesso tempo il sindaco Spinelli ha chiesto alle forze dell’ordine di intensificare i controlli sulla detenzione, vendita e uso di questi prodotti. «Nei periodi di festa è facile lasciarsi andare a comportamenti che possono mettere in pericolo l’incolumità delle persone, soprattutto se si adoperano ordigni già di per sé pericolosi. – afferma il sindaco Spinelli – Non dobbiamo inoltre sottovalutare il fatto che spesso, a rivelarsi ancora più rischiosi, sono gli ordigni inesplosi che rimangono per strada e che possono essere raccolti da qualche bambino. Per questo chiedo ai commercianti di collaborare evitando la vendita di questi prodotti e ai cittadini di evitarne l’uso».

FONTE http://www.cilentonotizie.it/

INSERITO DA ANGELA CECERE