LA JUVE SI RIPRENDE IL PRIMO POSTO IN CLASSIFICA E SALE A 29 PUNTI.LA ROMA CROLLA A FIRENZE 3-0

0

 bianconeri di Antonio Conte battono 2-0 in casa il Cesena e tornano a guardare tutti dall’alto in classifica. Delio Rossi vince la sua prima partita in campionato alla guida della Fiorentina travolgendo la Roma 3-0 con i giallorossi che chiudono addirittura in otto. Di Vaio-gol: sorride il Bologna

2011-2012 Serie A Juventus - 0

JUVENTUS-CESENA 2-0 (Marchisio; rig. Vidal)

Allo Juventus Stadium arriva il Cesena, pwnultimo in classifica, e per ritrovare il primo posto Antonio Conte decide di andare sul sicuro: niente turn-over, con l’eccezione di Pazienza che prende il posto dello squalificato Pirlo. La Juve mette alle corde gli ospiti con il solito pressing forsennato, ma la formazione di Arrigoni stoicamente resiste, restandosene rintanata nella propria metà campo. I padroni di casa sbloccano il risultato soltanto nella ripresa grazie a un sinistro di Marchisio al 72’ e a un rigore (molto dubbio) trasformato da Vidal all’81’: l’arbitro Doveri vede un fallo di Antonioli su Giaccherini, e mostra il rosso al portiere del Cesena. Arrigoni ha finito i cambi, in porta ci va Rodriguez. Sfortunatissimo Del Piero, che entra al 56’ ma esce poco dopo per un profondo taglio al volto. Nonostante l’episodio del rigore, la Juventus (FOTO AP/LAPRESSE) mette in cassaforte tre punti meritati e si riprende la vetta della classifica

I bianconeri battono 2-0 in casa il Cesena, la Fiorentina piega 3-0 una Roma che chiude in 8 - 2 BOLOGNA-SIENA 1-0 (Di Vaio)

Vittoria preziosissima dei rossoblù che agganciano a quota 14 proprio i rivali diretti e salgono a +4 sul Novara terzultimo (impegnato però nel posticipo di lunedì con la Lazio). A decidere la partita è un’azione fantastica avviata da Pulzetti e rifinita da un colpo di tacco sensazionale di Diamanti, che al 28′ ha spalancato a Di Vaio la porta per il suo secondo gol su azione consecutivo (in Italia sono 200). Il Siena non demorde e reagisce con una splendida ripresa, ma non è fortunato. Non mancano le proteste per un mani di Garics su un colpo di testa di Calaiò in avvio di secondo tempo, mentre lo stesso centravanti vede uscire di un soffio una splendida incornata a un quarto d’ora dalla fine. I bianconeri hanno ottenuto un solo punto nelle ultime 4 partite.

FIORENTINA-ROMA 3-0 (rig. Jovetic; Gamberini; rig. Silva)

Seconda sconfitta esterna consecutiva per la Roma, travolta 3-0 dalla Fiorentina di Delio Rossi al Franchi. Una partita terribile per Luis Enrique e i suoi uomini, che chiudono in 8 (espulsi Juan, Gago e Bojan, che salteranno quindi la prossima gara con la Juventus). I viola invece si godono un grande Stevan Jovetic (FOTO AP/LAPRESSE), che apre le marcature su rigore al 17’, mentre poi è Gamberini a firmare il raddoppio di testa un attimo prima dell’intervallo. A cinque minuti dal termine la rete del definitivo 3-0 firmata da Silva, ancora su rigore: per il “Tanque” è il primo centro in Serie A.

I bianconeri battono 2-0 in casa il Cesena, la Fiorentina piega 3-0 una Roma che chiude in 8 - 3 

CHIEVO-ATALANTA 0-0

Poche emozioni al Bentegodi. Atalanta e Chievo decidono di non farsi male e a Verona finisce 0 a 0. Pellissier da una parte e Consigli dall’altra i migliori in campo in un match che ha visto i padroni di casa provarci nei primi minuti di gioco e nel finale di partita. Nell’Atalanta troppo isolato in avanti Denis e pesante l’assenza di Schelotto. Importante risultato quindi per il Chievo di Di Carlo che si riprende dalla batosta subita dal Milan nell’ultimo turno di campionato.

Fonte:eurosport

 

visita il mio blog

http://calcionapoli.positanonews.it