Meta di Sorrento lettera aperta al sindaco sul Natale da Vivimeta

0

Meta di Sorrento, Penisola sorrentina

“LETTERA APERTA AL SINDACO DEL COMUNE DI META

 

Natale 2011: Riflessioni di Vivimeta su luminarie e addobbi

 

Egr. Sig. Sindaco

 

ci avviciniamo al Natale 2011 ed in riferimento alle nostre riflessioni a luminarie spente di maggio u.s. ci sembra giusto focalizzare nuovamente l’attenzione sua, della giunta comunale e di tutti i cittadini metesi sugli addobbi natalizi pubblici per le prossime festività.

 

Nelle riflessioni precedenti si evidenziava che il Comune ha speso lo scorso anno la somma di euro 52.000 per le luminarie natalizie, un importo che ci è parso sensibilmente elevato rispetto alle possibilità economiche di un piccolo paese come Meta, che vive soprattutto di turismo estivo e, di conseguenza, tale investimento apportava un grosso contributo emozionale ma risultati molto marginali sia per la popolazione che per le attività imprenditoriali e commerciali di Meta.

 

Ancor di più se si considera una quasi totale assenza di attività promozionale lungo il resto dell’anno.

 

Ci appare giusto rievocare il Natale con il simbolo dell’albero addobbato e  qualche luminaria ma nei limiti della sobrietà e delle possibilità economiche delle casse comunali.

 

Alla luce delle problematiche emerse in questi primi anni di amministrazione da Lei diretta, crediamo che sia necessario e prioritario utilizzare le esigue risorse disponibili per altre finalità, prima fra tutte la sicurezza e l’ordine pubblico nel periodo estivo, questione molto sentita dai cittadini metesi che, a tutt’oggi, non ci sembra migliorata rispetto al passato. Si potrebbe, ad esempio,

 

stipulare un   contratto con società di vigilanza privata che,

 

coordinata dal Comando dei vigili urbani e dalla Questura, potrebbe apportare grossi benefici sia nell’ordinare l’enorme flusso di bagnanti che invadono le strade del paese con conseguenti situazioni caotiche e blocchi della circolazione sia come deterrente per furti e comportamenti scorretti sulle spiagge.

 

Per continuare le tradizionali luminarie natalizie si potrebbero coinvolgere tutte le associazioni dei commercianti a Meta effettuando un lavoro di coordinamento e magari stabilendo delle regole uniformi sulle luci da utilizzare (tipologia, colori, installazione, tempi di

 

accensione) tali da rendere l’addobbo omogeneo ma a carico di ogni attività commerciale.

 

Invitiamo pertanto Lei  e la giunta comunale a considerare queste nostre riflessioni per un eventuale impegno da parte di quest’amministrazione alla preparazione del paese per il prossimo Natale.

 

Buon lavoro a Lei e tutta la Giunta!”

 

 

 

 

 

Distinti saluti

 

 

 

Il Presidente di Vivimeta

 

 

 

Serena Pane