Viareggio, contro la Reggiana è gara da adesso o mai più

0

Alcune partite segnano, nel bene o nel male, il destino di una squadra, perché rappresentano una sorta di crocevia in relazione al raggiungimento di un obiettivo ben definito. Nell’impegno di domani ai “Pini” contro la Reggiana (ore 14,30), il Viareggio avrà a disposizione soltanto la vittoria, perché ottenere i tre punti in uno scontro diretto come questo, permetterebbe alle zebre di non limitare i propri orizzonti al tenere lontano il Foligno – attualmente ultimo in classifica – ma di cominciare seriamente a sperare di evitare i playout. Sul proprio cammino i bianconeri hanno incontrato non poche difficoltà, tramutate poi in un numero esiguo di vittorie (due), accompagnate da diversi pareggi, ma anche da troppe sconfitte.

Contro la Reggiana il tecnico delle zebre Francesco Bertolucci non potrà contare sullo squalificato Tarantino, il cui posto in mediana verrà preso da Maltese, mentre per il resto potrà contare sull’intero organico a disposizione. Domani potremmo dunque vedere Ranieri tra i pali, Carnesalini, Fiale, Conson e Brighenti in difesa (con Licata escluso di turno), Cristiani, Pizza, Maltese e Lepri (favorito su Taormina) a centrocampo, e Scardina-Cesarini tandem d’attacco.

fonte:tuttolegapro

visita il mio blog

http://calcionapoli.positanonews.it