POSITANO STRADA CHIUSA PER PIANO DI SORRENTO, LA FINE DI UN INCUBO?

0

Oggi pomeriggio finalmente abbiamo constatato che le transenne per il divieto sulla statale 163 sono state rimosse, la strada è tutta pulita e percorribile, ci aspettavamo un comunicato ufficiale da parte delle autorità, una comunicazione, per capire bene se domani mattina la SITA per andare a Sorrento passa per la statale 163 oppure sempre per Agerola. A Genova con tutto quello che è successo, cioè una vera tragedia, si è tornati alla normalità da un pezzo, mentre per colpa della burocrazia e del mancato impegno da parte dei Comuni, ANAS, Regione e quanti erano i diretti responsabili a ripristinare in tempi brevissimi una strada che dall’inizio dei lavori in 5 giorni è stata messa in sicurezza, ci sono voluti ben 30 giorni per organizzarsi. Questi disagi, questa vergognosa realtà, è l’ennesima dimostrazione che nella nostra Regione non siamo secondi neanche ai paesi più necessariamente detti tribali. Gli studenti, i lavoratori pendolari, le famiglie intere hanno pagato a caro prezzo sia in termini economici che di stress questa incompetenza. Oramai non ci meravigliamo più di niente, VERGOGNA. Al momento non ci resta, ancora una volta, che la speranza che Positanonews ci possa dare notizie certe, precise e tempestive, come ha fatto fino ad ora, per poter aspettare alla fermata dell’autobus che la SITA passi con certezza. A. Vitiello