FASANO: «SOSPENDERE LA DEMOCRAZIA ANCHE IN PROVINCIA?»

0

Il senatore del Pdl stigmatizza l’atteggiamento insistente assunto dal Pd sulla incompatibilità del presidente Cirielli

 

 

Il sen. Enzo Fasano interviene in merito alla questione della incompatibilità del presidente della Provincia, on. Edmondo Cirielli, in ragione del doppio incarico rivestito alla Camera dei deputati e a Palazzo Sant’Agostino. E lo fa segnalando l’atteggiamento incalzante assunto dal Pd provinciale sulla questione.

 

«Questi continui attacchi del Partito Democratico al ruolo e spesso anche alla persona del presidente Cirielli e la ininterrotta invocazione di una incompatibilità di ruoli che non è ancora definita, dà l’impressione di una voglia di commissariare la Provincia – dichiara il sen. Fasano, che aggiunge – C’è voglia di ribaltone?». Il parlamentare del Pdl precisa: «L’on. Cirielli è stato eletto con un suffragio senza precedenti. Per cui, è vero che è di moda il governo tecnico, ma perché in Italia si è verificato un terremoto economico e finanziario che lo ha giustificato. Alla Provincia di Salerno, invece, mi pare che si stia lavorando regolarmente e bene, rispettando gli obiettivi per i quali il consenso è stato chiesto e accordato».

 

Il sen. Fasano, infine, invita la politica a recuperare ruolo e dignità occupandosi  delle questioni inerenti il proprio ambito, lasciando agli altri livelli istituzionali interventi di merito.

 

 

Ufficio stampa sen. Enzo Fasano – 089614478

 

 

 

Salerno, 23 novembre 2011