SALERNO. CIRIELLI E DE LUCA DIVISI SU TUTTO

0

Hanno litigato praticamente su tutto, sui diversi temi dell’amministrazione, sul come utilizzare fondi e risorse, ma alla fine hanno un nemico politico in comune che si chiama Regione Campania, sia essa amministrata dal centro destra che dal centro sinistra. Vincenzo De Luca, sindaco di Salerno, Edmondo Cirielli, Presidente della Provincia: in questo momento i personaggi politici di maggiore spicco dell’intero territorio provinciale, con ambizioni anche piu’ importanti, che li proiettano verso altri traguardi. Il “casus belli” per eccellenza è sicuramente quello del Termovalorizzatore di Salerno, rimbalzato, nell’arco di pochi mesi, dalla competenza con tanto di nomina a commissario del sindaco DE LUCA, per finire, poi, in virtù di una legge dello stato sulla scrivani dell’amministrazione provinciale e del Presidente Cirielli. Un muro contro muro che ha lasciato il segno e che si è poi protratto anche per l’intera durata delle campagne elettorali che si sono tenute dal 2010 ad oggi, ma Cirielli e De Luca, e con loro i rispettivi gruppi dirigenti, se le sono date, sotto il profilo politico, di santa ragione su ogni aspetto della vita amministrativa di tutti i giorni. Dicevamo del continuo battibecco politico tra i due principali contendenti del mondo della politica salernitana: dalla gestione dell’aeroporto Costa d’Amalfi per finire alla questione piu’ recente, quella dell’approvvigionamento idrico per la città capoluogo, ridotto in virtù di un collasso finanziario della società Salerno Sistemi. L’elenco delle materie del contendere è abbastanza lungo: le luci d’artista, la gestione delle opere pubbliche, i trasporti, con il Consorzio Salernitano dei Trasporti Pubblici divenuto, con ogni probabilità, l’elemento di maggiore frizione tra i due palazzi, quello di città e palazzo sant’agostino. Oggi arriva qualche segnale di distensione: il momento economico è talmente difficile per tutti gli enti che, forse, vale la pena collaborare piu’ che alimentare una guerra tra poveri.

MARIO CIRILLO TRATTO DA TV OGGI SALERNO