Sorrento: Il senatore Di Nardo e l´assessore provinciale Sagristani al saluto di commiato di Antonio Galante.

0

Sorrento: Saluto di commiato per il commissario Galante.

di Vincenzo Maresca.

Sorrento. Parterre d’eccezione per il saluto di commiato del vicequestore aggiunto Antonio Galante che dopo tre anni di brillante servizio presso il commissariato di Sorrento inizia un nuovo corso con il trasferimento a San Giorgio a Cremano. La cerimonia organizzata presso la sala consiliare del Comune di Sorrento ha visto la partecipazione del senatore Aniello Di Nardo, dell’assessore provinciale Piergiorgio Sagristani, dei sindaci della penisola sorrentina, del capitano Leonardo Colasuonno per la compagnia dei carabinieri di Sorrento, del tenente Andrea Baldassarro della guardia di finanza di Massa Lubrense, dei rappresentanti della capitaneria di porto. “Auguriamo ad Antonio Galante una brillante ascesa, ha commentato il senatore Aniello Di Nardo, dopo le esperienze avute prima a Capri e poi a Sorrento. Per tradizione tutti coloro che sono usciti dalla penisola sorrentina hanno raggiunto traguardi importanti presso i ministeri, anche se con rammarico salutiamo un dirigente che sotto il profilo della sicurezza ha dato molto ad un territorio come la costiera sorrentina che vive di turismo e dove il capitolo sicurezza rappresenta un elemento fondamentale”. Il commissario Antonio Galante, da poco trasferito come dirigente a San Giorgio a Cremano, sta ultimando un corso di criminologia al termine del quale conta di scrivere una relazione sulla importanza della sicurezza in penisola sorrentina. “Non mi aspettavo una simile presenza, ne sono davvero onorato, ha spiegato Antonio Galante, vedere tra i presenti un senatore, un assessore provinciale, tutti gli amici sindaci della costiera, mi fa essere soddisfatto del lavoro che ho svolto. Vado via a malincuore ma ho casa a Sorrento dove so di essere sempre considerato un cittadino ed un amico per il ricordo lasciato dalle numerose operazioni svolte con una squadra all’altezza di ogni situazione e senza la quale nessun dirigente potrebbe lavorare con serenità”. Due gli omaggi per Antonio Galante: una targa ricordo da parte della squadra del commissariato di polizia di Sorrento e la trilogia della storia della penisola sorrentina scritta dallo storico Antonino Cuomo. Oltre agli auguri di tantissimi amici.