Calcio Juniores (IX Giornata), Ctl Campania-Gelbison 2-2

0

NAPOLI – La Gelbison conquista la vetta solitaria del campionato nazionale juniores nonostante un pareggio, comunque ottimo, a Secondigliano contro la diretta concorrente CTL Campania. I vallesi si presentano con le solite tre punte, determinati a portare a casa il bottino pieno. La formazione di casa parte subito forte, ma i primi a sfiorare la segnatura sono i vallesi con Maiese, che mette al lato su suggerimento del capitano Santangelo. Al 10’ su una posizione di dubbio fuorigioco l’attaccante partenopeo Salve insacca alle spalle di Brancale. La reazione dei pantaleonini non si fa attendere e su calcio piazzato, Santangelo pennella per la testa di Di Luccio che incorna e agguanta il pareggio. Il forcing degli ospiti continua incessante ed è il turno di Ferraioli, che servito magistralmente da Maiese porta in vantaggio i rossoblù. I vesuviani tentano subito la reazione, ma il centrocampo cilentano è in forma e stoppa tutti i tentativi avversari con Cerbone e Di Luccio. La ripresa si apre con i vallesi che mettono alle corde i padroni di casa per i primi 30 minuti, andando vicinissimi alla terza rete in almeno cinque occasioni e sprecando altrettante volte con il trio d’attacco, bravo però a presentarsi ripetutamente davanti a Minini. E come regola del calcio quando sbagli tanto prima o poi vieni punito e così all’80 c’è una buona ripartenza dei vesuviani che trafiggono Brancale agguantando il pareggio con De Luca. Lo stesso portiere vallese salva il risultato un minuto dopo con una super parata e lancia Ferraioli che a tu per tu con Minini stampa la palla sul palo. Quando la partita sembra non aver più nulla da dire è un indomabile Santangelo che ruba palla al limite dell’area avversaria e serve a Passaro il match ball, ma il giovane rossoblù sbaglia la mira e l’arbitro decreta la fine della contesa. Ottimo in ogni caso il risultato che permette alla Gelbison di mantenere la testa della classifica solitaria e grande soddisfazione nell’entourage vallese rappresentato dal Direttore Generale Agostino Di Spirito e dal responsabile del settore giovanile Luigi Inverso. “Faccio i complimenti a questo grande gruppo, che più il gioco si fa duro più ci prendono gusto, dimostrando maturità e spirito di sacrificio, affrontando ogni avversario ricercando sempre la vittoria, che oggi meritavamo e sarebbe stata nostra se fossimo stati più precisi sottorete. – ha detto il mister vallese Alfonso Liguori – Va bene così, non ci resta che lavorare per migliorare sempre. Per adesso ci godiamo la vetta della classifica”.

Tabellino

CTL CAMPANIA – Minini, Bruzzese, Scarpato, Ferrara, Esposito, Iaquinangelo, De Luca, Romeo (dal 75’ Pengue), Salve (dal 63’ Manfrellotti), Fiola (dal 55’ Marotta), Chiarolanza. A disposizione: Mauriello, Imparato, Tulino, Casano. Allenatore: Carmine Marotta

GELBISON – Brancale, Manganelli, Crocamo, Cerbone, Vertullo, Pizzolante, Ferraioli (dall’85’ Torraca), Di Luccio, Ortolini (dal 75’ Longo), Santangelo, Maiese (dall’83’ Passaro). A disposizione: Cappuccio, Morinelli, Iorio, Puglia. Allenatore: Alfonso Liguori

RETI: 10’ Salve (C), 13’ Di Luccio (G), 27’ Ferraioli (G), 80’ De Luca (C)

Ammoniti: DilUccio e Pizzolante (G)

Angoli: 6 a 4 per il Ctl Campania

Spettatori: 200 circa