La Carpedil Ipervigile fa valere legge del ‘PalaSivestri’: Pomezia ko (67-64)

0

Carpedil Ipervigile Salerno                    67
RomaSistemi So.Se.Pharm Pomezia      64
 
(19-23; 36-32; 47-48; 67-64)
 
Carpedil Ipervigile Salerno: Bona 22, Potolicchio 6, D’Ambrosio n.e., D’Alie 10, Ribezzo 13, Fereoli n.e., Trotta, Ardito 2, Guida 14, Miccoli. All.: Salineri.
 
RomaSistemi So.Se.Pharm Pomezia: Scibelli 19, Fantauzzi 4, Georgieva 24, Viganò 5, Gelfusa 6, Milani n.e., Milazzo, Morgagni 6, Ceccarelli n.e. All.: Masi
 
Arbitri: Mancini e Bernardi.
 
Note: Tiri da 2: Salerno 21 – Pomezia 16; Tiri da 3: Salerno 2 – Pomezia 7; Tiri liberi: Salerno 19 – Pomezia 11. Rimbalzi: Salerno 25 – Pomezia 23.  
 
SALERNO – La Carpedil Ipervigile Salerno vince e convince al ‘PalaSilvestri’ battendo per 67-64 l’ostico Pomezia. Un successo ottenuto gettando il cuore oltre l’ostacolo nonostante l’assenza, pesantissima, di Carolina Pantani che forse potrebbe tornare a disposizione di coach Salineri già sabato prossimo. Vittoria doveva e vittoria è stata, dunque, sabato per un roster che sta iniziando ad assimilare tutti i dettami tattici del suo allenatore e a capire sempre di più un campionato difficile come quello della A2.
Venendo al dato tecnico, nei primi due quarti Salerno non riesce a trovare facilmente la via del canestro, contro un avversario che fin dalla palla a due dimostra di non essere giunti in Campania per una scampagnata di piacere. Le granatine a volte soffrono, pasticciano, e commettono qualche banale infrazione. Solo il gioco di una frizzante Bona dà un po’ di scossa con le sue solite penetrazioni aggressive. Capitan Guida è un po’ fuori dai giochi, ma, nonostante tutto, difende, prende rimbalzi e fa sentire le sue doti di leadership. L’assenza di Pantani si fa sentire e costringe la Carpedil a perdere alcuni palloni di troppo ed a non mostrare una continuità nel sistema di attacco che lo penalizza nel primo parziale (19-23). A fine secondo quarto la storia non cambia, con Pomezia che è sopra di 4 lunghezze (36-32), e la Carpedil Ipervigile che non molla nonostante un gioco poco fluido e molto frammentario.
La squadra di coach Salineri esce dall’intervallo lungo con più determinazione e, anche grazie ai giochi a due Bona-Potolicchio e D’Alie-Guida, nel terzo quarto sale in cattedra rientrando in partita (47-48) contro un Pomezia impaurito dalla foga delle salernitane. Le laziali provano una timida reazione nell’ultimo quarto con una difesa allungata, un po’ di pressing a tutto campo, qualche buona conclusione in palleggio-arresto-tiro di Scibelli, molto dinamica e reattiva, ma le differenze tecniche e tattiche in campo ormai sono delineate. I canestri vincenti di Ribezzo e dell’americana D’Alie mettono il sigillo ad una vittoria comunque sofferta ma ben gestita dalla Carpedil Ipervigile che chiude i conti sul 67-64.
Seconda vittoria consecutiva tra le mura amiche del ‘PalaSilvestri’, che conferma la squadra del presidente Angela Somma in ripresa dopo un difficile avvio di campionato.
“E’ stata una prestazione di gruppo, una vittoria importante”, ha detto a fine gara il coach della Carpedil Ipervigile Salerno, Gigi Salineri. “Stiamo capendo come giocare in A2 e in questo modo possiamo confrontarci alla pari con chiunque. Sono contento anche della risposta che sta arrivando dalle più giovani, che si stanno integrando bene in questo roster”.
Sabato prossimo la Carpedil Ipervigile Salerno sarà di scena nuovamente tra le mura del palazzetto ‘Silvestri’. Capitan Guida e compagne ospiteranno l’ostico Ragusa.
Novità, intanto, sul fronte della comunicazione in casa Carpedil Ipervigile. Dopo essere sbarcata, da più di un anno, sul social network ‘Facebook’ con una ‘official page’ curata nei minimi particolari la società di Angela Somma ha deciso di essere ancora più vicina ai suoi tifosi creando un profilo ufficiale su ‘Twitter’, il servizio gratuito di rete sociale e microblogging che fornisce agli utenti una pagina personale aggiornabile tramite messaggi di testo con una lunghezza massima di 140 caratteri. Una scelta ponderata, per offrire ai tanti appassionati di basket e tifosi della Carpedil Ipervigile una comunicazione sempre più veloce ed efficace.
                                    NOTIZIE DAL SETTORE GIOVANILE
 
UNDER 19: Dopo la sesta vittoria consecutiva, ottenuta in casa contro Benevento, la Nuova Laezza Pallacanestro Salerno sarà di scena domani, alle 18.45, sul campo del Napoli Basket Women.
UNDER 17: Mercoledì alle 17 la formazione Under 17 della Nuova Laezza Pallacanestro, al ‘PalaGaribaldi’ di Monte da Procida, affronterà la Pallacanestro Pozzuoli. D’Avanzo e compagne sono chiamate a riscattare il ko subito fuori casa venerdì scorso contro il Saces Napoli per 69-42.
UNDER 15: Il roster, dopo la vittoria roboante ottenuta in trasferta contro Pozzuoli per 41-81, affronterà giovedì alle 19, al ‘Palasport’ di Maddaloni, il Cervino Caserta.