REGGIO EMILIA, TROVATA MORTA 36ENNE SCOMPARSA

0

SAN POLO D’ENZA (REGGO EMILIA) – È finita la speranza di ritrovare la trentaseienne Rina Mocci sana e salva. La donna, originaria di Villacidro, Comune del Medio Campidano, in Sardegna, è stata infatti trovata morta attorno alle 17. Ieri si era allontanata da casa e da allora si erano perse le sue tracce. L’equipaggio dell’elicottero dei Vigili del Fuoco ha avvisto il corpo senza vita sul versante di una collinetta a circa due chilometri dall’abitazione. Sul posto sono accorsi anche i Carabinieri, il Soccorso Alpino, la Forestale e i volontari che la stavano cercando. La strada pedonale dove è stata trovata conduce ad un parco pubblico della cittadina. Secondo i primi accertamenti supportati dall’ispezione della salma , la donna potrebbe essere morta da almeno 10 ore rispetto all’ora del rinvenimento. Il corpo, hanno precisato i carabinieri, non presentava segni che potessero fare pensare ad una morte violenta. Non si esclude quindi un malore improvviso. Della vicenda si occupa comunque il sostituto procuratore Valentina Salvi che dovrà decidere se chiedere l’autopsia. Stando alla denuncia dei familiari la donna si è allontanata da casa alle 15 di ieri. Il marito aveva ricevuto una telefonata della moglie che era andata a fare una passeggiata e l’aveva sentita in stato confusionale. Aveva provato a richiamarla più volte, ma senza ricevere risposte così l’aveva dapprima cercata da solo e poi aveva lanciato l’allarme.

FONTE LEGGO