OSPEDALE DI SALERNO: PARTO TRIGEMINO A RISCHIO

0

 

Parto Trigemino all’Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona. Questa mattina sono nati 3 gemellini da taglio cesareo eseguito dal dr. Raffaele Petta, Direttore della Unità Operativa Complessa di Gravidanza a Rischio. I gemellini maschietto di nome Massimiliano con peso di 2 chilogrammi, una femminuccia, Serena, del peso di Kg.2,050 ed infine Gaia con un peso di Kg.1,760, assistiti dai neonatologi del nosocomio salernitano. Il parto è stato ripreso in diretta dalle telecamere di Rai Uno della trasmissione, “ La Vita in diretta” ed andrà in onda la settimana prossima. I bimbi sono nati prematuri (alla 34° settimana) ed è stato necessario interrompere la gravidanza per l’insorgere di una grave forma di epatogestosi. La gravidanza è stata seguita da circa due mesi dalla Unità Operativa Complessa di Gravidanza a rischio con le più moderne tecniche di sorveglianza del benessere fetale che comprendevano la flussimetria,lo studio del profilo biofisico fetale e la cervicometria. «La gravidanza trigemina – ha spiegato il dott. Petta – si verifica in un caso su 6.400 gravidanze. La rarità di questo caso consiste nel fatto che si è trattato di una gravidanza trigemina con due gemelline nutrite dalla stessa placenta che potevano mettere a repentaglio la vita di entrambe. Inoltre la gravidanza è stata complicata da minaccia di parto prematuro e da una epatogestosi insorta acutamente da qualche giorno».

tratto da Tv Oggi Salerno.