Positano Posidonia e Positanonews presentano il libro "I Moti dell´Anima" III edizione

0

Sabato 3 Dicembre alle ore 17.00 presso il Museo del Viaggio di Positano ci sarà la presentazione del libro di poesie del Premio “I Moti dell’Anima”. Alla presentazione dell’ Antologia di poesie “I Moti dell’Anima” l’accompagnamento musicale dell”Accademia musicale “Lo Scrigno delle Arti” di Positano con Maria Gargiulo, flauto, e il maestro Maurizio Tessitore al pianoforte .

L’Antologia del Premio di poesia “I Moti dell’Anima” Città di Positano ha raggiunto la sua terza edizione coinvolgendo oltre ai poeti adulti anche gli Istituti scolastici che attraverso l’interesse dei dirigenti scolastici e dei loro insegnanti ha permesso di far partecipare molti ragazzi, gli studenti sono gli autori delle poesie: le hanno progettate, le hanno stilate, e….si sono sentiti protagonisti.

Infatti non esiste una giuria esterna, ma sono gli stessi poeti che valutano la poesia che più li ha emozionati. L’Antologia acquista una ulteriore preziosità oltre che per il contenuto, anche per la sua immagine di copertina, che ogni anno è nuova e realizzata da un’idea di un’artista. Quest’anno l’immagine de “I Moti dell’Anima” è stata realizzate dalla pittrice Laura Libera Lupo. La prefazione è del Sindaco di Positano Michele de Lucia. Le poesie premiate nelle varie categorie saranno lette dagli autori provenienti da tutta la Campania e dall’Italia. Sarà una serata, nella quale ci immergeremo in piacevoli emozioni ascoltando i versi di poeti di tutte le età, ci sentiremo parte del loro pensiero e ci identificheremo nelle loro emozioni..

La Prefazione del sindaco Michele De Lucia: ” Ognuno di noi vive di moti dell’anima, di quelle sensazioni che ci danno l’energia interiore e ci spingono a compiere dai più banali gesti quotidiani alle grandi scelte nella vita. Riflessioni, pensieri, immagini che teniamo stretti fortemente dentro di noi, metafore e percezioni spesso incomunicabili, perché incapaci di essere tradotte in parole. Eppure è proprio questa dimensione interiore insita in noi, che ci rende unici e apre “mondi” da scoprire agli occhi degli altri. La poesia quindi diventa quel ponte tra la nostra realtà e l’esterno: essa ci collega alle altre sfere individuali nelle quali grazie ad essa, siamo capaci di riconoscere le nostre emozioni, il dolore, la gioia, la tristezza e la leggerezza della vita, sentendoci meno soli. Il mio augurio va a tutti questi poeti, interpreti delle emozioni e dell’anima, giovani e meno giovani ma allo stesso modo capaci di mettere nero su bianco le impressioni, i sentimenti, le ispirazioni. Lodevole pertanto è l’operato dell’Associazione Posidonia e della curatrice della manifestazione Maria Rosaria Manzini che, attraverso di essa, riesce ad avviare ed educare, in particolar modo i ragazzi, alla cultura della poesia, spesso vista troppo distante da noi, eppure così vicina ed inevitabilmente necessaria

 

L’iniziativa è dell’associazione Posidonia, associazione ambientalista e culturale presieduta da Vito Casola, che gestisce la biblioteca comunale dove sono stati raccolti 9.000 volumi, aperta lunedi, mercoledi e venerdi mattina,  con iniziative culturali e sociali di rilievo da oltre un ventennio,  ideato e  curato dell’architetto Maria Rosaria Manzini, vede la produzione di un libro edito dalla casa editrice della cittadina della costa d’ Amalfi Positanonews Comunication, presieduta da Antonino d’Urso,  la stessa che edita il giornale online, della penisola sorrentina e costiera amalfitana,  Positanonews.it,  diretto da Michele Cinque, un periodico free press e servizio video e foto giornalistici.

Si ringraziano gli istituti scolastici che hanno partecipato all’edizione
2011
L’Istituto “Luantonio Porzio”di Positano e Praiano e la dirigente Prof.ssa
Rita Parlato
 L’Istituto “Leopoldo Montini “ di Campobasso e la dirigente Prof.ssa Vincenza
Testa
L’’Istituto “Amalfi-Massa” di Piano di Sorrento e la dirigente
Prof.ssa Maria Rosaria Sagliocco
L’’Istituto “A. Gemelli” di S. Agnello  e la dirigente
Prof.ssa Maria Pagano
L’’Istituto “Caulino” di Moiano  e il dirigente 
Prof. Massimo Giobbi
L’’Istituto “1° Circolo” di Vico Equense e  la dirigente
Prof.ssa Debora Adrianopoli