SANT´AGNELLO:FESTA DI SAN MARTINO,UN SUCCESSO!

0

Trionfo nell’organizzazione della festa di San Martino che si e’svolta dal 8.11 al 11.11,ed e’stata curata dai Parroci Natalino Pane e Tonino Minieri con l’ausilio di volontari devoti alle chiese di San Martino e Sant’Agnello. A differenza delle feste della pizza a Marinella,della festa di San Rocco,della festa dell’Annunziata,della festa a Trasaelle e della festa ai Colli di Fontanelle,questa e’stata la migliore dal punto di vista umano:infatti si e’mangiato per 4 giorni gratis.Il primo giorno si e’mangiato il pasta e fagioli accompagnato da acqua minerale e vino locale; il secondo giorno si e’mangiato panini con carne di manzo e salsa accompagnati sempre da vino locale e acqua minerale; il terzo giorno pizze”margherita”al forno a legna sempre con vino e acqua minerale; infine il quarto giorno(11.11) pennette alla bolognese accompagnato sempre da vino locale e acqua minerale.Il merito di cio’e’sicuramente di questi due parroci.Ecco perche’anche la festa di San Rocco andrebbe gestita dalla chiesa:per evitare queste richieste di denaro per panini,primi piatti e bibitine,messe su dalla triade che gestisce la festa di San Rocco.Stesso discorso per le altre feste nominate poc’anzi,dove pure vengono chiesti soldi per bibitine,pizzette e panini.E in questo caso la colpa e’anche del comune,poiche’e’il comune,per esempio,a organizzare la festa a Marinella-Cappuccini-.Invece non possiamo negare che anche a San Biagio,don Nicola,offre panini in cambio di offerta a piacere(anche niente).Quindi,va regolamentata solo la festa di San Rocco,Trasaelle,Colli e Marinella.Complimenti per la riuscita di questa festa di San Martino senza scopi di lucro.