Vico Equense: In aumento i furti nei supermercati, denunciata donna 50enne che ruba prodotti, forse per bisogno.

0

 

Vico Equense: Ruba al supermercato, denunciata 50enne.

 

di Vincenzo Maresca.

 

Vico Equense. Colta in flagranza di reato mentre arrotonda la spesa rubando dagli scaffali del supermercato merce che poi nasconde nella borsa prima di presentarsi alla cassa per pagare quello che effettivamente aveva riposto nel carrello. E’ successo in un emporio della città dove i carabinieri della stazione di Vico Equense diretti dal maresciallo Antonio Lezzi e coordinati dal capitano Leonardo Colasuonno della compagnia dell’Arma di Sorrento, allertati dal personale hanno denunciato in stato di libertà per il reato di furto aggravato una donna di 50 anni sorpresa ad arraffare merce dagli scaffali. La donna, originaria di Roma ma residente a Vico Equense, dopo avere fatto la spesa si è impadronita di altre confezioni di merce nascondendole nella borsa che portava con sé senza accorgersi che il personale del supermercato aveva notato i suoi strani movimenti ed aveva avvertito la direzione. Del tutto indisturbata la 50enne si è poi diretta alla cassa dove ha regolarmente pagato la merce che aveva nel carrello ma prima di guadagnare l’uscita è stata fermata dagli addetti all’emporio ai quali si è rifiutata di fare ispezionare la borsa. All’arrivo dei carabinieri è scattata la perquisizione personale, all’interno della borsa sono state rinvenute confezioni di merce per un valore di qualche decina di euro prelevate dagli scaffali ed omesse al passaggio alla cassa. L’accaduto rispecchia, purtroppo, un trend in voga presso i supermercati dell’intera penisola sorrentina alle prese con furti giornalieri di dolciumi, carne, alimenti in genere, cosmetici. A causa di questi frequenti furti con destrezza, i cui autori rimangono spesso ignoti, i supermercati hanno da tempo calcolato una percentuale da spalmare durante l’anno su tutta la merce venduta a copertura del danno subito, posta a carico di coloro che invece si presentano regolarmente alla cassa per pagare quanto acquistato. Una recente indagine fa emergere che tra i principali prodotti ci sono quelli alimentari, a volte consumati all’interno del supermercato dopo avere aperto la confezione, o beni con cui finire la quarta settimana e non acquistabili perché non rientrano nel budget familiare.

 

 Le notize di Vico Equense sono nella sezione Vico Equense news al di sotto delle notizie di Sorrento e dintorni di Penisola Sorrentina news . Questa verra spostata in vicoequensenews domani mattina