Bayern Napoli 3 – 2 orgoglio azzurro

0

Monaco, 3 novembre 2011 – Il Bayern è super, forse vincerà la Champions. Ma il Napoli c’è, spaventa i tedeschi ed esce a testa alta da un’Allianz Arena colorata di azzurro. Solo Monaco nel primo tempo, tripletta di Gomez e titoli di coda che sembrano ormai scritti. Ma un certo Fernandez, non proprio avvezzo a gonfiare le reti altrui, ha deciso che questa è la sua serata di grazia e sullo scadere della prima frazione accorcia le distanze.

 

Nella ripresa meno occasioni, il Bayern sembra controllare, ma il Napoli è in agguato. L’espulsione di Zuniga (per un doppio giallo eccessivo) riaccende l’orgoglio dei partenopei. Passa un minuto ed ecco che l’arbitro ristabilisce la parità numerica, con una seconda ammonizione a Badstuber (che sa di compensazione). E’ il preludio al secondo gol di Fernandez e a dieci minuti di grande intensità, dove il Bayern cerca di far passare i secondi, mentre il Napoli prova l’assalto finale. Non ci riesce, e all’ultimo secondo il Bayern potrebbe anche segnare il 4-2 se De Sanctis non tirasse fuori uno scatto da centometrista per salvare sulla linea. Un ulterirore segnale di una squadra che non molla mai e che ha tenuto testa a chi questa Champions la gioca da favorita.

 

E all’Allianz Arena gli ottomila napoletani possono continuare a cantare. A testa alta

 

 

 

INVASIONE NAPOLETANA – Monaco per una notte si tinge d’azzurro. L’invasione napoletana in terra di Baviera è durata tutta la giornata. Per le strade e le piazze della città si sono riversati fiumi di tifosi festanti e pacifici, accolti con simpatia dalla popolazione locale e dai turisti. All’Allianz Arena ci sono oltre ottomila supporter partenopei, di questi solo tremila circa provenienti dal capoluogo campano, mentre tantissimi sono napoletani emigrati in Germania e giunti qui per l’occasione. Una folta comunità risiede proprio a Monaco di Baviera.

 

Le formazioni in campo:

 

Bayern Monaco (4-2-3-1): Neuer, J.Boateng, Van Buyten, Badstuber, Lahm, Luiz Gustavo, Schweinsteiger (8′ s.t. Tymoschuk) , Muller, Kroos, Ribery (35′ s.t. Alaba), Gomez. All. J.Heynckes

 

 

 

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis, Campagnaro, Fernandez, Aronica (43′ p.t. Dossena), Maggio, Inler, Dzemaili( 38′ s.t. Pandev), Zuniga, Hamsik, Lavezzi, Cavani. All. W.Mazzarri

 

 

 

TEMPO REALE

 

49′ s.t. Il Bayern libera dopo il corner, palla a Mario Gomez che dalla sua metà campo cerca di battere De Sanctis, avanzato per l’ultimo assalto. Il portiere partenopeo recupera e salva sulla linea. Ma finisce qui: il Bayern vince 3-2, il Napoli esce a testa alta dall’Allianz Arena

 

48′ s.t. Calcio d’angolo per il Napoli

 

47′ s.t. Grande giocata di Lahm, palla ad Alaba chiuso da Campagnaro a due passi dalla porta.

 

44′ s.t. Il Bayern fa melina, il Napoli cerca l’assalto finale. 4 minuti di recupero

 

42′ s.t. Nessuna occasione pericolosa, ma intensità a mille

 

38′ p.t. Sostituzione Napoli: esce Dzemaili, entra Pandev, giustiziere del Bayern con la maglia dell’Inter nel 2010. Il Napoli prova il tutto per tutto

 

35′ p.t. Sostituzione Bayern: esce Ribery, entra Alaba

 

34′ s.t. NAPOLI GOL Punizione di Inler, stacco perfetto di Fernandez che batte ancora una volta Neuer. Mai nessuno in questa stagione aveva segnato due gol all’Allianz Arena

 

32′ s.t. Ammonito Badstuber, è il secondo giallo anche per lui: espulso. Anche in questo caso ammonizione forse eccessiva, ma in linea con il metro applicato per Zuniga in precedenza. Ultimi minuti in 10 contro 10

 

28′ s.t. Fallo durissimo di J.Boateng su Lavezzi lanciato in contropiede. Ammonito il giocatore del Bayern, solo giallo perché El Pojo non era in una chiara occasione da rete

 

25′ s.t. Due cartellini gialli in un minuto per Zuniga, entrambi molto severi, per gioco scorretto. Espulso il difensore, Napoli in 10

 

16′ s.t. Con l’uscita di Schweinsteiger il Bayern è ora meno imprevedibile, ma il Napoli non punge

 

8′ s.t. Sostituzione Bayern: esce Schweinsteiger, entra Tymoschuk

 

1′ s.t. Iniziato il secondo tempo. Il Napoli prova a spingere, ma il Bayern controlla

 

 

 

PRIMO TEMPO

 

47′ p.t. Finisce il primo tempo. Bayern padrone del campo, ma il gol di Fernendez sembra aver risvegliato il cuore del Napoli

 

46′ p.t. Azione personale di Hamsik che supera mezza difesa bavarese e lascia partire un sinistro che esce di pochissimo

 

45′ p.t. NAPOLI GOL Punizione dalla sinistra di Lavezzi, Fernandez salta libero di testa e insacca alle spalle di Neuer

 

43′ p.t. I tifosi del Bayern intonano in segno di scherno il coro (sulle note di Seven Nation Army) che accompagnò la cavalcata azzurra ai Mondiali di Germania 2006

 

43′ p.t. Sostituzione Napoli: entra Dossena esce Aronica

 

42′ p.t. BAYERN GOL Mueller tira, respinta miracolosa di De Sanctis sui piedi di Mario Gomez che appoggia in rete

 

35′ p.t. Dribbling di Ribery, tocco in area di Muller per Mario Gomez che d’esterno destro mette a lato di un soffio. In campo c’è solo il Bayern. Ed è uno spettacolo

 

32′ p.t. Bayern padrone del campo, Napoli in evidente difficoltà. I tifosi bavaresi accompagnano i tocchi dei loro beniamini con ‘olè’ di approvazione

 

31′ p.t. Ribery riceve in area, si gira e spara a botta sicura. De Sanctis salva in calcio d’angolo

 

23′ p.t. BAYERN GOL Mario Gomez solissimo tocca in rete un cross perfetto di Kroos. Posizione regolare: Aronica tiene in gioco l’attaccante bavarese

 

17′ p.t. BAYERN GOL – Mario Gomez dribbla Campagnaro e lascia partire un sinistro imprendibile per De Sanctis

 

10′ p.t. Luis Gustavo da fuori, De Sanctis para in due tempi

 

1′ p.t. Partiti. Napoli subito aggressivo.