Vico Equense premio Giano a Vassallo e fondatore pizza a metro

0

Vico Equense – Il Premio internazionale “Giano” – Piccolo Nobel Italiano, è giunto quest´anno alla settima edizione. Il riconoscimento, donato dall´Associazione Culturale “Rinascimento” fondata da Benito Ferraro, andrà a quelle personalità che si sono impegnate nella diffusione di cultura, legalità, rispetto dei valori, senso della giustizia e dell´ambiente. La cerimonia avrà luogo sabato 12 novembre 2011 alle 17,00 presso il Castello Giusso e saranno insigniti del premio: il Professor Tommaso Romano da Palermo, scrittore, poeta e uomo politico siciliano, l´Avvocato Antonino Cuomo da Sorrento, giornalista pubblicista, collabora con molti giornali e periodici, Angelo Iannelli da Napoli, fondatore dell´Associazione Multiculturale “Vesuvius” e Livio Piccinini da Viterbo per il “Saper fare”. Infine, due riconoscimenti postumi: per il coraggio e l´onesta, ad Angelo Vassallo, l’ex sindaco di Pollica assassinato dalla camorra a settembre del 2010 e Luigi Dell´Amura di Vico Equense, geniale inventore della Pizza a Metro, uno tra i prodotti più famosi della tradizione gastronomica italiana. “Abbiamo bisogno di simboli. – commenta il Sindaco di Vico Equense Gennaro Cinque -. A distanza di un anno, il barbaro assassinio di Angelo Vassallo, non ha avuto ancora giustizia. Un uomo con la schiena dritta e con un amore per la cosa pubblica che spero sarà d´esempio per le generazioni presenti e future. Altro modello è Luigi Dell´Amura. La Pizza a Metro è meta tutto l´anno di numerosi turisti provenienti da tutta Europa, ma anche d´oltreoceano. Vico Equense deve la sua fama nel mondo senza dubbio anche alla bravura di un maestro unico, che seppe distinguersi per generosità e operosità.” Durante la serata sarà presentata la “Guida al Monte Faito – Arte, cultura, storia, tradizioni” di Benito Ferraro. Il libro ha l´obiettivo di rilanciare il Faito. L´autore, infatti, ne descrive luoghi e ritrovi seguiti da iconografie oleografiche fiabesche: dalle nevicate agli autunni, dalle primavere alle estati, raffigurate da Benito Ferraro con una tecnica molto particolare. L´autore del libro, e pittore di fama nazionale, opera sul Monte Faito da mezzo secolo con esposizioni, mostre, meeting portando le immagini della montagna che domina Vico Equense in giro per l´Italia e in tutta Europa. La premiazione sarà presentata dall´attore romano Angelo Blasetti.

Lascia una risposta