Netgroup Volley Salerno 1950 sconfitta 3-1 in casa del San Giorgio del Sannio

0

SAN GIORGIO DEL SANNIO VOLLEY     3
NETGROUP VOLLEY SALERNO 1950     1
(25-21; 22-25; 25-17; 25-15)
 
San Giorgio: Del Prete 5, Farega 8, Franzese 3, Nardone 3, Papa, Pappano 1, Parcella 25, Pezzuto 7, Renzullo 1, Serino (L). All.: Robino.
 
Netgroup Volley Salerno 1950: Poto 2, Bordese, Daniele 6, Ferrante, Gallotta 2, Mammone 3, Plaitano, Senatore 21, Santangelo, Monaco 6, Milione (L). All. Stanzione.
 
Arbitro: Notariello di Benevento.
 
SAN GIORGIO DEL SANNIO – Debutto amaro per la Netgroup Volley Salerno 1950 che, in terra sannita, è stata sconfitta 3-1 dal San Giorgio. Ma, nonostante il ko, la squadra salernitana ha dimostrato, a tratti, di saper giocare una buona pallavolo. Il gruppo di coach Stanzione, però, ha alternato belle giocate ad errori puerili, dovuti alla giovane età di alcuni giocatori presenti nel roster del presidente Gino Ciafrone. Ma poco importa il risultato. Il progetto Netgroup Volley Salerno 1950 è appena iniziato ed ha ampi margini di miglioramento, come dimostra il debutto in campionato del giovane Santangelo, atleta classe 1996.
Venendo al dato tecnico, pronti via e il San Giorgio trova subito pane per i suoi denti. I sanniti sono spiazzati dall’avvio sprint della Netgroup, che risponde colpo su colpo alla squadra di casa. Senatore e compagni per poco non accarezzano il sogno di portar via il primo set al roster di coach Robino, che però si ritrova nel finale e mette al sicuro il primo parziale (25-21). Ma la Netgroup Salerno non si lascia intimorire e continua a prendere di petto la questione. Capitan Senatore sale in cattedra, prende per mano la squadra e costringe il San Giorgio a rincorrere e a difendersi come può. Ma contro la furia dei salernitani c’è poco da fare ed il parziale si conclude 25-22 ad appannaggio della Netgroup 1950. I sanniti incassano il colpo, riordinano le idee e passano al contrattacco. Parcella e compagni fanno sentire il peso dell’esperienza e per la Netgroup iniziano ad essere dolori. I salernitani tentano di arginare la foga dei beneventani ma, complice anche qualche errore di troppo, il San Giorgio conquista agevolmente i due set (25-17 e 25-15) e s’aggiudica l’intera posta in palio.
Domenica prossima la Netgroup ospiterà, tra le mura amiche della palestra ‘Genovesi’, il Don Bosco Napoli.

Lascia una risposta