F1 TRIONFA VETTEL.ALONSO SUL PODIO

0

 ROMA – Nuovo trionfo per Sebastian Vettel nel primo gp dell’India. Il campione del mondo della Red Bull è scattato dalla pole, ha condotto la gara dall’inizio alla fine e ha centrato l’undicesima vittoria stagionale, la n.21 in carriera. Ha infune chiuso davanti alla McLaren di Jenson Button. Sul podio, terza, la Ferrari di Fernando Alonso. Quarto Mark Webber, quinto posto per la Mercedes di Michael Schumacher.
Sfortunata la gara dell’altro ferrarista Felipe Massa che dopo il contatto con la vettura di Hamilton al 24/o giro – incidente per cui è stato anche penalizzato – ha rotto la sospensione anteriore sinistra passando su un cordolo ed è stato costretto al ritiro. Alonso è riuscito a tenere a bada Webber che fino alla fine lo ha insidiato, mentre si è messo in evidenza Schumacher che è giunto quinto recuperando sei posizioni dalla griglia di partenza iniziale. Dietro al campione tedesco il compagno di scuderia Nico Rosberg, 7/o Hamilton, che ha rischiato di essere doppiato, 8/o lo spagnolo della Toro Rosso Jaime Alguersuari, nono posto per la Force India di Adiran Sutil, decimo per la Sauber di Sergio Perez. Con l’undicesima vittoria stagionale, Vettel può ancora eguagliare, a due gp dalla fine del mondiale, il record di 13 successi di Schumacher.

Vettel ha ancora la possibilità di eguagliare il record del connazionale Michael Schumacher di 13 vittorie in una sola stagione: il pilota di Heppenheim dovrà salire sul gradino più alto del podio nelle ultime due gare ad Abu Dhabi e in Brasile. Ai piedi del podio l’australiano Mark Webber, anch’egli al volante della Red Bull, che nell’ultimo giro ha cercato di insidiare la terza posizione di Alonso senza riuscire ad operare il sorpasso ai danni dello spagnolo. Ottimo quinto posto per Michael Schumacher, che al volante della Mercedes ha preceduto il compagno di squadra Nico Rosberg. Settimo al traguardo il britannico Lewis Hamilton (McLaren), nonostante l’ennesimo contatto con la Ferrari di Felipe Massa: il brasiliano, penalizzato con un ‘drive-through’, è stato poi costretto al ritiro per la rottura della sospensione anteriore sinistra. Completano la top ten lo spagnolo Jaime Alguersari (Toro Rosso), il tedesco Adrian Sutil (Force India) e il messicano Sergio Perez (Sauber). Nella classifica iridata Vettel sale a quota 374 punti e Button consolida il secondo posto con 240 punti e un +13 rispetto ad Alonso, terzo a quota 227. Webber insegue in quarta posizione con 221 punti. Per la Ferrari sfuma anche il secondo posto nel Mondiale costruttori, oggi conquistato matematicamente dalla McLaren

fonte:leggo