Juniores (VII Giornata), Turris-Gelbison 0 a 1

0

Dopo il passo falso della scorsa settimana, i ragazzi della juniores della Gelbison si rimettono subito in corsa ed espugnano il “Liguori” di Torre del Greco. In una giornata primaverile va in scena la settima giornata del Campionato Nazionale Juniores e si affrontano la Turris e la Gelbison. Nei primi minuti le formazioni, ben messe in campo da Cirillo e Liguori, si studiano, cercando di trovare i varchi giusti per incunearsi nelle difese avversarie, che pochi spazi lasciano agli attaccanti. I primi a sfiorare il gol sono i rossoblu con Crocamo, che si fa ipnotizzare da Mele. Passa poco ed è Coccaro ad incunearsi in area di rigore e a sfoderare un destro potentissimo che si stampa sul palo. E’ il preludio al gol che arriva su combinazione Coccaro-Passaro, quest’ultimo steso in area costringe l’arbitro ad assegnare la massima punizione e ad espellere Agresti; il capitano si presenta sul dischetto e con freddezza spiazza Mele. I padroni di casa reagiscono subito e solo il palo nega la gioia del gol a Scognamiglio prima di andare negli spogliatoi per la fine della prima frazione. La ripresa vede una vera battaglia in campo, con la Turris che attacca all’arma bianca e i pantaleonini disposti a difendere il vantaggio fino all’ultima goccia di energia. Si distinguono per caparbietà  Cerbone e il motorino Passaro, che vengono esaltati dalle geometrie del baby gioielleno vallese Iorio, classe 96, che non fa rimpiangere l’infortunato Santangelo. Gli ospiti respingono colpo su colpo gli attacchi dei Torresi ripartendo con velocità e sfiorando il gol sull’asse dei neo entrati Puglia-Guzzo che, con un super Cappuccio, consentono di gestire i minuti finali con tranquillità e portare a Vallo i tre punti che consentono di mantenere la testa della classifica. “Sapevamo che la Turris ci avrebbe dato filo da torcere e solo una battaglia agonistica ci avrebbe permesso di portare a casa il risultato pieno, hanno dato tutti il cento per cento e ce l’abbiamo fatta. – ha detto mister Liguori a fine partita – Questa è stata una vittoria di cuore che batte fortissimo sotto i colori rossoblù, sono orgoglioso dei miei ragazzi”.

Tabellino

Turris: Mele, D’Aquino, Chianese, Agresti, Testa, Elefante, Pinto, Liguoro, Scognamiglio, Abbruzzese, Magliulo. A disposizione: Scognamiglio, Casandrino, Mellone, Longobardo, Polise, Imparato, Riccio, Allenatore: Cirillo

Gelbison: Cappuccio, Morinelli, Di Luccio, Cerbone, Ranauro, Pizzolante, Passaro, Iorio, Coccaro F., Torraca, Crocamo. A disposizione: Longo, Pipolo, Ruggiero, Puglia, Vertullo, Vita, Guzzo. Allenatore: Liguori

Reti: 31° Coccaro (G)

Ammoniti: Cerbone, Di Luccio e Torraca (G); Chianese (T)

Sostituzioni: 32° Casandrino per Elefante (T), 46° Mellone per Liguoro (T), 50° Imaparato per Scognamiglio (T), 55° Guzzo per Crocamo (G), 67° Puglia per Passaro (G), 70° Longo per Morinelli (G)

Angoli 3 a 2 per la Gelbison

Spettatori: 150 circa