piste ciclabili in costa amalfitana

0

Maiori, costiera amalfitana . Nella nostra giovinezza eravamo soliti scorrazzare in bici, non sempre perfettamente a posto, per le strade dei centri della costa ( il sindaco di Minori degli anni cin quanta, Francesco di Lieto, fece installare dei cartelli che obbligava in alcuni casi “biciclette a mano”); eravamo sorretti anche dalla presenza di assi del ciclismo che, o con l’annuale ed importante appun tamento del Giro della Campania con relativa giornata di studio del percorso che comprendeva la scalata o dell’Agerola o del Chiunzi oppure con il passaggio, spesso, della carovana del Giro d’Italia, sentivamo molto nostri. Eppure questo amore per le due ruote non  ha minimamente scosso i nostri attempati amministratori nel voler creare, anche se limitati, percorsi ciclabili sicuri, ben protetti e segnati. Eppure Antonio della Pietra, sindaco di Maiori, usa spesso questo ecologico mezzo di trasporto per i suoi spostamenti o all’in terno della sua Maiori o per portarsi nella vicina Minori. Maiori ha tutte le carte in regola per la creazione di piste ciclabili in questo tratto della costa d’ Amalfi sia lungo la passeggiata al mare che per il corso Regina. La spinta per l’uso della bicicletta sortirebbe effetti soddisfacdenti sia dal profilo fisico per il ciclista che da quello dell’in quinamento da scarico delle auto. Perchè molto spesso si usa l’auto anche per percorsi brevi. Dal porto di Maiori alla fine del lungomare (vignariello) il marciapiedi è ralmente largo da poter ospitare una pista ciclabile, come il corso Regina e qualche altra strada interna. Chissà se la Giunta Municipale vorrà farci un pensierino.

gaspare apicella