Antibiotico ampiamente prescritto per decenni ha pericolosi effetti collaterali che possono uccidere

0

Si sente spesso dire che i farmaci utilizzati da più tempo sono sufficientemente sicuri. After all, if countless people have been taking them for many years, doctors would know by now if they were dangerous, right? Dopo tutto, se innumerevoli persone gli hanno assunti per molti anni, i medici avrebbero dovuto conoscere da tempo la loro pericolosità.

Unfortunately, that’s a myth for several reasons.Purtroppo, queste considerazioni sono un mito da sfatare per diverse ragioni, rimarca Giovanni D’Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti. First, it can take decades for links between the use of a drug and other diseases to be obvious.

In primo luogo, perché spesso sono richiesti decenni per dimostrare i collegamenti tra l’uso di un farmaco e lo sviluppo di altre malattie. In addition, side effects may be ignored, often chalked up as “all in the patient’s head,” or blamed on the disease the drug was prescribed to treat. Inoltre, gli effetti collaterali possono essere ignorati, spesso archiviati come “tutti nella testa del paziente”, o la colpa della malattia è stata nella prescrizione del farmaco individuato per il trattamento. All this instead of recognizing that the deteriorating condition of a patient, including death, may be caused by the treatment itself , ie the Big Pharma medication. Tutto ciò, invece di riconoscere che la condizione di peggioramento di un paziente, compresa la morte, può essere causata dallo stesso trattamento, cioè proprio in conseguenza del farmaco utilizzato.

A dramatic example of the latter scenario has just been revealed in a study published in the Canadian Medical Association Journal (CMAJ).Un drammatico esempio di quest’ultimo caso è stato appena rivelato in uno studio pubblicato sul Canadian Medical Association Journal (CMAJ). The antibiotic trimethoprim-sulfamethoxazole (sold as Septra, Bactrim and in generic forms) has been in wide use since l968 — but scientists are now warning it is high time doctors realize the drug can cause serious adverse and even deadly reactions.

L’antibiotico trimetoprim-sulfametossazolo (venduto come Septra, Bactrim, nonché in forme generiche) è stato ampiamente utilizzato dal 1968 – ma solo ora gli scienziati hanno ritenuto necessario l’introduzione di avvertimenti per cui il farmaco può causare gravi reazioni avverse e persino mortali.

Il Trimethoprim-sulfamethoxazole is the most commonly prescribed antibiotic for urinary tract infections (UTI) in Canada; about 4,000 people a week receive prescriptions for this drug in Ontario alone.Trimetoprim-sulfametossazolo è uno degli antibiotici più comunemente prescritti per le infezioni del tratto urinario (UTI) nel mondo. It is also one of the top drugs used for UTIs in the US.

In addition, trimethoprim-sulfamethoxazole is prescribed to treat community-acquired methicillin-resistant Staphylococcus aureus (MRSA) and other bacterial infections including ear infections, bronchitis, traveler’s diarrhea and pneumonia.Inoltre, il trimetoprim-sulfametossazolo è stato prescritto per curare lo Staphylococcus aureus resistente alla meticillina (MRSA) ed altre infezioni batteriche, incluse le infezioni alle orecchie, bronchiti, diarrea del viaggiatore e polmonite.

“Although trimethoprim-sulfamethoxazole has numerous benefits, particularly in the care of patients with HIV and methicillin-resistant S. aureus, it is associated with multiple toxicities,” stated researchers Joanne MW Ho, MD and David N. Juurlink, MD, PhD, of the Canadian Institutes for Health Research Drug Safety and Effectiveness Cross-Discplinary Training ProgramSecondo alcuni ricercatori degli Istituti canadesi di ricerca per la sicurezza ed efficacia dei farmaci del Disciplinary Cross-Training Program, anche se il trimetoprim-sulfametossazolo ha numerosi vantaggi, in particolare nella cura dei pazienti con HIV e di Staphylococcus aureus resistente alla meticillina, ad esso è associata una grande tossicità.

In particolare gli effetti collaterali dovuti a reazioni tossiche  So just how toxic are these side effects, exactly?coinvolgerebbero in primo luogo i reni con conseguenze pericolose per la vita. The antibiotic can cause super high levels of potassium (hyperkalemia), which can disrupt normal heart rhythm leading to death, and cause extreme low blood sugar drops (hypoglycemia).Inoltre, l’antibiotico potrebbe causare eccessivi livelli di potassio (iperkaliemia), che possono disturbare il normale ritmo cardiaco sino a portare alla morte, e abbassare il livello di glucosio nel sangue (ipoglicemia). The drug is particularly dangerous to pregnant women and to people who have anemia (lack of red blood cells) caused by folic acid deficiency. Il farmaco sarebbe particolarmente pericoloso per le donne incinte e per le persone che hanno anemia (carenza di globuli rossi) causata da carenza di acido folico e peraltro sarebbe anche collegato a danni al fegato.

In their paper, Dr. Ho and Dr. Juurlink pointed out that trimethoprim-sulfamethoxazole easily crosses the brain-blood barrier, resulting a multitude of neurological symptomsNel loro studio, il dottor Ho e il dottor Juurlink dell’Istituto canadese hanno sottolineato che il trimetoprim-sulfametossazolo attraversa facilmente la barriera sangue-cervello, causando una moltitudine di sintomi neurologici. Curiously, these problems have only been reported in case reports and little research has been conducted on them — so they don’t show up as a big red flag in the “medical literature.” Curiosamente, questi problemi sono stati riportati solo in pochissimi casi clinici mentre sono state condotte poche ricerche in materia. Tuttavia, secondo gli scienziati canadesi al farmaco sarebbero legati anche problemi al cervello comprendenti delirio, tremori e disturbi dell’andatura.

Another recent study published in the British Medical Journal , shows that the elderly are especially at risk when they take trimethoprim-sulfamethoxazole if they are already on the medication known as spironolactone for heart failure.Un altro recente studio pubblicato sul British Medical Journal, dimostrerebbe che gli anziani sono particolarmente a rischio quando assumono il trimetoprim-sulfametossazolo se utilizzato contestualmente ad un farmaco prescritto per curare l’insufficienza cardiaca, noto come spironolattone.

The reason?Il motivo? It turns out that Bactrim-type antibiotics are often prescribed for these patients without doctors knowing — or bothering to look up — the fact that the combination can result in death. Si scopre che antibiotici tipo il Bactrim sono spesso prescritti senza preoccuparsi di verificare il fatto che la combinazione con altri farmaci possa portare alla morte.

That fact brings up an obvious question.Questo fatto porta ad una domanda non troppo azzardata. How many seniors have died from cardiac arrest that was blamed on their heart failure or age when, in fact, it was the result of a fatal drug combination involving trimethoprim-sulfamethoxazole and spironolactone? Quanti anziani sono morti per arresto cardiaco a loro attribuito per insufficienza cardiaca o per l’età quando, in realtà, fu la conseguenza di una combinazione di farmaci quali il trimetoprim-sulfametossazolo e spironolattone?

Quindi, Specie per i soggetti anziani, ma non solo, Elders beware deadly drug combobisogna stare sempre attenti alle combinazioni mortali tra farmaci. È chiaro, però che è necessario “Increased awareness of this drug interaction among pharmacists and physicians is needed to ensure that the potential for life threatening hyperkalemia with this drug combination is minimized, either by selection of alternative antibiotics when appropriate or by close monitoring of patients treated with both drugs,” the researchers wrosviluppare una maggiore consapevolezza sulle interazioni farmacologiche tra le categorie dei farmacisti e medici.

Nel caso in questione tale innalzamento del livello di attenzione è ancor più necessario per garantire che i rischi potenziali di iperkaliemia derivanti da questa combinazione di farmaci siano ridotti al minimo, con una scelta di antibiotici alternativi, se del caso, o da un attento monitoraggio dei pazienti trattati con entrambi i farmaci come hanno suggerito i ricercatori canadesi.

Lascia una risposta