Volo Cancellato? Il si della Corte di Giustizia UE al Rimborso del Danno Morale

0

 

Da oggi i passeggeri che restano a terra a causa della cancellazione del volo avranno diritto oltre al ristoro per il danno materiale anche al risarcimento per i danni morali subiti: lo ha stabilito la Corte di Giustizia dell’Unione Europea ritenendo fondate le ragioni di sette passeggeri spagnoli vittime dell’annullamento del volo da parte di Air France.

 

I Giudici Lussemburghesi hanno precisato che il diritto al risarcimento sussiste anche quando l’aereo decolla regolarmente ma è poi costretto a rientrare all’aeroporto di partenza; in tal caso, quindi, il volo non può essere considerato come “effettuato”.

 

In secondo luogo, i giudici hanno precisato che la nozione di “risarcimento supplementare” contenuta nella normativa dettata a tutela del passeggero consente al giudice nazionale di concedere il risarcimento del danno morale derivato dall’inadempimento del contratto di trasporto aereo.

 

Per saperne di più o per ricevere assistenza in caso di cancellazione del volo, visita Vacanzarovinata.it.