VALLO DELLA LUCANIA: LA GELBISON GIA´ CON LA TESTA AL MESSINA. VIETATA LA TRASFERTA AI TIFOSI OSPITI

0

E’ arrivata la prima sconfitta per la Gelbison. Alla quinta giornata, dopo tre pareggi e una vittoria, la squadra di mister Longo ha perso l’imbattibilità. Certo la partita contro il Nuovo Cosenza Calcio non era delle più semplici sia perché i calabresi sono una squadra che punta al vertice sia perché i rossoblù di Cosenza vengono da un inizio di campionato non all’altezza delle aspettative di società e tifosi. “Comunque devo dire – ha affermato Emilio Longo – di aver visto una buona Gelbison nei primi 45 minuti. Poi nella ripresa siamo entrati un po’ molli e abbiamo pagato due nostre disattenzioni”. Inoltre i vallesi non sono stati neanche fortunati perché “…dopo aver subito i due gol da parte dei Lupi calabresi – ha spiegato Longo – abbiamo avuto noi due buone occasioni che non siamo riusciti a trasformare in rete”. In ogni caso la prima sconfitta va presa se possibile anche in maniera positiva: “Sicuramente quando si perde – ha sottolineato Longo – non si deve essere contenti, ma una nota positiva la voglio trovare ed è quella che anche la sconfitta può far crescere al meglio il nostro gruppo”. Intanto la testa è già rivolta alla partita di domenica che vedrà impegnata al “Morra” di Vallo della Lucania l’altra grande squadra del torneo il Messina che ha avuto un inizio di campionato abbastanza stentato: “Ci dobbiamo rituffare subito nel lavoro – ha detto Longo – così come abbiamo fatto in questo mese e mezzo. La sconfitta di Cosenza non ci deve pesare ed è pure buono che dopo pochi giorni si torni subito in campo così non si pensa troppo ai punti non conquistati in Calabria”. Da verificare le condizioni di Braca e Pascuccio che già a Cosenza sono scesi in campo con dei piccoli problemini, mentre resta ancora fuori Luca Pecora che dovrebbe riaggregarsi al gruppo la settimana prossima. La Prefettura di Salerno ha accolto la nota del Casms e ha vietato la trasferta ai tifosi del Messina, mentre per i sostenitori della Gelbison i prezzi rimangono invariati: 10 euro (7 euro prevendita) per la tribuna; 5 euro (4 euro prevendita) per la curva.