Ravello cittadini protestano per il parcheggio limitato da palazzo Sasso sindaco risponde su Face Book

0

Se il sito del Comune di Ravello è deficitario i cittadini dialogano, e protestano, con il sindaco della cittadina della costiera amalfitana, tramite Face Book. E così i social network si sostituiscono alle innovazioni tecnologiche (ancora) fantasma, con la predisposizione, bisogna dirlo, del sindaco Paolo Vuilleumier a rispondere

“Il parcheggio da Palazzo Sasso alla galleria nuova può essere utilizzato dai residenti muniti di permesso solo con il disco orario per otto ore.Tutto ciò crea un forte disagio per i cittadini – dice Anna con un messaggio pubblico sul profilo Face Book  di Insieme per Ravello – che come me abitano nei pressi del centro storico .Come volevasi dimostrare il punto di vista resta sempre lo stesso,LONTANO DALLE ESIGENZE DEI CITTADINI e sempre a favore DELL’ULTIMO ARRIVATO! “

“Cara Anna le esigenze dei residenti del centro storico ci sono ben chiare. Infatti e’ consentita la sosta gratuita ai residenti “prima auto” all’interno del garage “auditorium”. In via Boccaccio abbiamo disciplinato la sosta a disco orario di 8 ore e sosta libera dalle 24,00 Alle 8,00 per favorire il parcheggio dei tanti residenti che utilizzano l’auto quotidianamente. Comunque tutto e’ migliorabile contemperando le diverse esigenze di noi tutti. Grazie per il contributo. Saluti Paolo sabato alle 2.05 “

 Anna Lucibello Caro Paolo fai parcheggiare il residente a disco nel parcheggio dell’ auditorium perchè quando rientra nella sua zona parcheggia sotto casa .Senza pensare poi a quando questa opera Utile e Fondamentale lavorerà a peino regime la macchine dove le mettiamo ?Inoltre negli altri paesi della Costiera dal 15 Settembre diminuiscaono le tariffe dei parcheggi a Ravello no anzi aumentano il mese di Ottobre e cambiano i regolamenti in modo repentino allora rispondi chi è danneggiato ?Noi del centro che già camminiamo in stradine sporche e non spazzate per settimane ma che, come dice l’assessore Palumbo dato che sotto gli alberghi non ci sono cumuli di immondizia e soprattutto la piscina di Cimbrone è piena dobbiamo sopportare altrimenti siamo disfattisti ! Come al solito a Voi l’apinione del cittadino comune non interessa confidiamo nella protesta di qualche illustre residente estivo per far migliorare le cose . A molto presto caro Paolo.· 

Controrisponde il sindaco Cara Anna, credo molto nel dialogo, nel confronto, nella condivisione delle scelte ma l’esperienza mi insegna che molte volte è facile cadere nelle sterili polemiche. Il nostro sforzo comune deve essere quello di evitarle! Fatta questa premessa, ti ringrazio per avermi dato l’opportunità di spiegare la filosofia che è alla base delle nostre scelte in materia di regolamentazione delle aree di sosta. Naturalmente sono le esigenze dell’intera collettività e non dei singoli che muovono le nostre decisioni. In attesa di potenziare il servizio di trasporto pubblico e diminuire il numero di auto in sosta nelle aree limitrofe al centro storico, abbiamo ritenuto di liberare le aree di parcheggio nei pressi del centro dalle auto in “sosta lunga” favorendo i residenti che per motivi di lavoro hanno la necessità di raggiungere in tempi brevi il proprio posto di lavoro o la propria abitazione e permettere ai residenti di poter disbrigare più agevolmente le proprie commissioni negli uffici e negli esercizi ubicati nel centro di Ravello. Per questo motivo abbiamo introdotto la regolamentazione con disco orario di 1 e 8 ore in via G. Boccaccio e di 12 ore presso il garage del l’Auditorium e previsto nelle stesse aree la sosta gratuita dalle 24,00 alle 08,00. Riteniamo di poter soddisfare le esigenze di sosta prolungata con le aree di via della repubblica e,con quelle in corso di individuazione con idonea segnaletica, di via Boccaccio 2° tratto (dalla galleria nuova a via XXV aprile). Ti assicuro che le tariffe invernali entreranno in vigore dal 1° novembre e che l’ordinanza è stata emessa il 31 agosto per non creare disservizi nel periodo più “caldo” e per poter sperimentare il dispositivo in maniera da poter apportare eventuali modifiche l’anno prossimo. Non mi è chiaro il riferimento alla pulizia delle vie che percorri per raggiungere casa, ma penso sia meglio affrontare le tematiche separatamente. Un caro saluto e ancora grazie. sabato alle 15.44 ·

Anna Lucibello E’ anche consuetudine del politico di turno liquidare gli argomenti scomodi come sterili! Vorrei solo sapere perchè il cittadino di Sambuco , di Castiglione, di Torello, di S. Cosma e del Monte può parcheggiare la sua auto dove vuole e per il Tempo che vuole mentre S. Chiara, Trinità,via dei Rufolo,via Roma,via Annunziata, via Orso Papice e Piazza devono essere trattati come dei fastidiosi occupanti di posti che recano danno agli altri?