SORRENTO REALE, FORUM DEI GIOVANI ATTACCATO. STRATEGIA DELLA TENSIONE PER L´PTG?

0

 

In riferimento a voci inerenti le attività e lo svolgimento del Forum dei Giovani, mi sento,  in qualità di Rappresentante, in dovere di effettuare le seguenti precisazioni:

 

“Nelle ultime ore,  con amarezza prendo atto che si sta verificando un  innalzamento dei toni esasperato attorno al Forum dei Giovani. Alcuni consiglieri del Forum stesso, oltre al sottoscritto,  sono stati attaccati duramente con parole e atteggiamenti che poco o nulla hanno a che fare con un organo di partecipazione giovanile, libero ed apartitico. Avrei preferito replicare  nelle sedi preposte ma, a causa di un ostruzionismo distruttivo e di atteggiamenti volti all’immobilismo dell’organo, con la presente rispondo alle illazioni messe in giro da chi è maestro nell’arte di avvelenare i pozzi.

 

Il nuovo Forum, in soli tre mesi, ha già posto le basi all’organizzazione di alcune  iniziative. Basti pensare alla collaborazione nell’organizzazione del progetto estivo (agosto – settembre) “Arte nei portoni” e al gemellaggio con il Forum dei Giovani di Torre del Greco al quale parteciperanno associazioni giovanili che svolgono pregevoli attività culturali.

 

In questi tre mesi, oltre a queste due iniziative sopra citate,  sono state raccolte numerose idee che non hanno seguito una programmazione ben delineata, in quanto bloccate da  un ostruzionismo asfissiante.

 

E’ mio impegno far si che in tempi brevi,  venga attuata una programmazione annuale di tutte le iniziative del Forum dei Giovani, all’interno delle quali tutti si sentano rappresentati e liberi di presentare le proprie proposte.

 

A tal proposito, si dovrà tener conto delle idee già presentate, anche informalmente, delle problematiche e delle esigenze reali dei giovani, di cui ci sentiamo  diretti interlocutori con le istituzioni.

 

Per il resto, siamo ragazzi,  ed anche gli sbagli ci aiutano a crescere, purchè contornati dalla modestia di ammetterli e dalla voglia di rimediare e se si commettono  errori, essi saranno solo  uno stimolo per migliorare tutte le criticità fino ad ora evidenziate all’interno del Forum.

 

Mi sorprende piacevolmente che da quando sono stato eletto rappresentante posso contare su un ampia partecipazione di tutti i consiglieri alle riunioni, segno di una fiducia che mi sento di non voler deludere.

 

Non vorrei che questa vera e propria “strategia della tensione” creata negli ultimi giorni, miri ad  impedire una serena partecipazione del Forum di Sorrento al PTG (Piano Territoriale delle Politiche Giovani, con il quale la Regione Campania offre la possibilità di organizzare un calendario di iniziative rivolte ai giovani) . Si ricorda che proprio Sorrento è comune capofila del PTG, e pertanto il Forum stesso a partire dal prossimo mese,  sarà chiamato a un ruolo decisivo.”