NAPOLI DA IMPAZZIRE VITTORIA SUL VILLAREAL IN CHAMPIONS. VIDEO

0

Due minuti per far impazzire il San Paolo e anche chi si trovava di fronte al piccolo schermo anche in penisola sorrentina e costiera amalfitana in Campania ma non solo. Hamsik e Cavani regalano una notte da sogno ai tifosi del Napoli, dopo 21 anni di astinenza dalla Champions (allora si chiamava ancora Coppa dei Campioni). In una serata così bella non poteva mancare Giuseppe Rossi, ora avversario di lusso, in futuro chissà. Il ‘Pepito’ è il sogno per niente nascosto del presidente De Laurentiis che vuole portarlo a Napoli. Intanto però ieri giocava con il Villarreal e per fortuna non era in forma, anche se è stato l’unico a impensierire la difesa del Napoli. Lo spettacolo vero però lo ha regalato il tridente delle meraviglie messo in campo da Mazzarri. Hamsik fa esplodere il San Paolo al 15′ con un sinistro al volo imparabile, che tocca il palo e si infila in rete. Il boato del pubblico è assordante ma lo slovacco fa cenno con le orecchie di non sentirlo bene, mandando i tifosi in delirio. Nemmeno il tempo di riprendersi dall’euforia per il vantaggio e Lavezzi si procura un rigore sacrosanto. Dal dischetto Cavani non sbaglia. È 2-0 dopo 17 minuti: roba da matti. Il Villarreal accusa il colpo e non riesce a reagire. Il Napoli in contropiede è molto pericoloso e porebbe chiudere la partita da un momento all’altro SECONDO TEMPO – Nella ripresa Mazzarri non cambia nulla. Il Villarreal piano piano alza il ritmo e comincia a farsi più pericoloso ma il Napoli si difende con ordine, anche se col passare dei minuti mostra qualche segnale di sofferenza. Al 65′ Lavezzi serve a Cavani un pallone d’oro per fare il 3-0, ma l’uruguayano mette male la caviglia e si fa anche male. Dopo cinque minuti lascia il posto a Pandev. Il pubblico gli dedica una meritata ovazione per un’altra prova fantastica. Il bomber ha dato veramente tutto e si è fatto notare anche per un paio di recuperi importanti in difesa. Il Napoli soffre, ma rischia pochissimo e alla fine porta a casa un risultato preziosissimo. Il Bayern Monaco batte 2-0 il City e sale a quota 6. La squadra di Mazzarri è seconda in classifica a quota 4, in piena corsa per gli ottavi. Finche sarà così, ha sottolineato Mazzarri, la priorità andrà sempre alla Champions. E i tifosi possono sognare.