NUBIFRAGIO IN COSTIERA AMALFITANA E PENISOLA SORRENTINA. INTERROTTI COLLEGAMENTI PER CAPRI. DIRETTA FOTO

0

Napoli – Campania. Lunedì 19 settembre 2011 – Dopo più di un mese ininterrotto di afa senza precedenti, questa notte, dopo le 2,  è arrivata la pioggia in Campania. Un nubifragio si è abbattuto sulla costiera amalfitana e penisola sorrentina provocando disagi, con l’interruzione alternata dell’energia elettrica, ma niente di grave per il rischio idrogeologico per Atrani, salvo qualche tombino saltato e una impressionante chiazza marrone sulle antistanti acque marine, fenomeno consuetudinario, ma nessuna preoccupazione,  almeno per la portata della pioggia, si parla di max 4 mm che in mattinata vanno riducendosi. Positano ha avuto la punta massima di ben 19 mm di pioggia, Ravello la minima con circa 2 mm, ma nessuna località della costa d’Amalfi ha superato i 4 mm, Sorrento invece è arrivato a 17. Positanonews ha monitorato  vari comuni della costiera amalfitana (Positano, Amalfi, Ravello, Atrani, Cetara) e penisola sorrentina (Sorrento, Vico Equense, Massa Lubrense). Al momento non si registrano gravi danni, salvo un piccolo masso a Furore sulla strada per Agerola verso i Monti Lattari, problemi alla circolazione per la precipitazione e la chiusura per lavori del Valico di Chiunzi accesso all’Agro Nocerino-Sarnese.  Interrotti momentaneamente i collegamenti via mare con Capri. In mattinata la situazione sembra già tornare alla normalità, si prevedono pioggerelle fino a mercoledì, poi assenza di precipitazioni per tutta la settimana con temperatur gradevoli e consone al mese di settembre, che vanno dai 18 ai 26 gradi, abbandonando un’afa diventata insopportabile e gli incendi che stavano devastando il territorio.

Per le dirette video consigliamo delle web cam meteo

http://www.campaniameteo.it/webcam.php