VICO EQUENSE Gli ex consiglieri devono pagare

0

Vico Equense – Il Consiglio comunale, l’anno scorso – si legge sul quotidiano Metropolis, in un articolo a firma di Fabio Orecchiuto – approvò un debito fuori bilancio per coprire le spese legali in relazione all’assoluzione dell’ex Sindaco Landolina. La delibera comunale, secondo la Corte dei Conti, è illegittima, pertanto gli ex consiglieri comunali che l’approvarono devono pagare di tasca propria 900 euro, tredici persone in tutto, per un importo di circa 13mila euro. Ma di soldi non ne vogliono sentir parlare. Non ne fanno una questione economica ma di principio. E sono pronti a presentare ricorso.