Galleria di Seiano, chiusura notturna al via

0

Vico Equense – Cominciata la chiusura notturna per la galleria di Seiano. Ieri il tunnel è stato interdetto al passaggio di veicoli dalle 22 fino alle 6. Sarà così anche per i prossimi giorni, dal lunedì al giovedì durante il mese di settembre. A partire dal 3 ottobre, invece, fino al 16 dicembre resterà chiuso dal lunedì al venerdì, stesso orario. Ancora qualche sacrificio, dunque, al fine di consentire il proseguimento dei lavori di completamento del megatunnel Pozzano-Seiano, nel tratto compreso tra il km 11,600 e il km 14,000 della strada statale 145 “Sorrentina”. Si tratta di attività di completamento e adeguamento delle opere civili e realizzazione degli impianti tecnologici e di sicurezza. L’Associazione temporanea d’imprese costituita dalla Busi Impianti Spa, Impresa Spa, Ellemme Impianti Spa che si sta occupando dei lavori ha già provveduto ad apporre la segnaletica stradale secondo lo schema di “Deviazione obbligatoria per chiusura della strada”. Inoltre ha il compito di assicurare, in corrispondenza degli imbocchi, l’applicazione della normativa in materia di sicurezza per la circolazione stradale, mantenendo in efficienza il piano viabile, la segnaletica posta in opera e prestando particolare attenzione, mediante presidio con proprio personale, alle eventuali fasi di congestioni di traffico. Un’ipotesi, questa, non molto remota. Le belle giornate stanno invogliando in molti a recarsi in penisola per qualche passeggiata e non è difficile che le persone rientrino dopo le 22. Come è accaduto anche durante gli altri periodi di chiusura del tunnel, il flusso di veicoli in direzione Sorrento sarà obbligato a passare per Vico Equense e a percorrere corso Filangieri mentre le vetture dirette a Napoli entreranno nel centro vicano attraverso viale Rimembranza e proseguiranno lungo via Caccioppoli, via Roma e corso Filangieri. Molti sacrifici sta, dunque, richiedendo la costruzione del megatunnel Pozzano-Seiano, un’opera che renderà senza dubbio più scorrevole il flusso dei veicoli in costiera ma sulla quale, attualmente, non è possibile fare previsioni di fine lavori.

(Fonte: Ilenia De Rosa da il Roma)