Stasera (ore 20.45) il Napoli a Manchester Mazzarri si affida ad Aronica e Gargano Mancini con il dubbio Aguero-Tevez

0

MANCHESTER – Aguero o Tevez. Cavani sfida l’Argentina, al Matador sembrerà di rivevere l’emozione dell’ultima coppa America, quando, sia pure infortunato, festeggiò il trionfo dell’Uruguay ai rigori sull’Argentina. Edi è carico, verso Manchester ha viaggiato con i suoi due procuratori Anellucci e Triulzi. «Il gol non è un problema, la cosa più importante è il Napoli, contano soprattutto le vittorie», questo il pensiero fatto trapelare da Edinson alle persone a lui più vicine. Ma è chiaro che ci terrebbe da morire a lasciare il segno con un gol stasera a Manchester. La sfida è di quelle affascinanti, la prima volta di Cavani in Champions League dopo il quarto posto ai Mondiali e la vittoria in Coppa America. E soprattutto è la sfida ad Aguero l’argentino del City che arriva a questo confronto a suon di gol, una tripletta l’ha realizzata contro il Wigan in Premier League (sedici gol in quattro uscite stagionali) ed è favorito su Tevez non ancora al top della condizione. Il Matador alla ricerca del primo guizzo, in verità uno fantastico lo fece vedere a Barcellona, gol spettacolare in rovesciata annullato per un fuorigioco millimetrico di Hamsik. Contro i campioni d’Europa e ancora a corto di condizione lanciò comunque un messaggio forte: Cavani il grande palcoscenico non lo teme, la situazione riesce a viverla con la sua proverbiale serenità. Nessuna pressione particolare quindi neanche stasera a Manchester, in Europa League segnò 7 reti. Aguero o Tevez, Mancini l’ultimo dubbio intende scioglierlo solo nell’immediata vigilia. Le indicazioni portano al Kun, in un periodo di grazia particolare ma con caratteristiche diverse rispetto a Tevez e per certi versi da considerare più simile e a Dzeko perché più centrale e maggiormente portato a cercare la porta avversaria. Il pericolo è argentino per gli azzurri di Mazzarri e Cavani vuole dare un altro dispiacere ai due nazionali della Seleccion con l’appoggio dell’argentino compagno di squadra, il Pocho Lavezzi. Aguero che ha un tifoso speciale, Diego Armando Maradona, il Kun ha sposato una delle sue due figlie, Gianinna e indossa le scarpette con la scritta Benji, il nome del figlio. Ha lasciato l’Atletico Madrid per vincere con il City ed è pronto a lottare per un posto con gli altri attaccanti stellari di Mancini. Cavani invece ha giurato amore a Napoli, nonostante le tentazioni inglesi e gli apprezzamenti di vari club di Premier, tra i quali proprio il Manchester City. Edinson che piace da morire al Mancio e lo affronterà da avversario provando a fargli gol. La notte delle stelle, il Matador proverà a far brillare la sua più di tutte le altre nella dolcissima notte inglese dell’esordio in Champions.

IL MATTINO