Carpedil Ipervigile Salerno, continuano i test precampionato. Sabato prossimo si va a Cervia

0

SALERNO – Archiviata l’amichevole contro il Campobasso ed un’altra settimana di preparazione fisica la Carpedil Ipervigile Salerno continua nei suoi test precampionato in attesa del debutto nel campionato di serie A2 che avverrà sabato 1 ottobre al ‘PalaSilvestri’ di Salerno contro la Saces Napoli.

Nello scorso weekend la formazione guidata in panchina per il secondo anno consecutivo dal tecnico Gigi Salineri ha affrontato tra le mura amiche del palazzetto del quartiere Matierno la Women’s Basket Campobasso, formazione che disputerà il campionato di serie B d’Eccellenza e nella quale milita l’ex della Carpedil, Loredana Costantino, in un test diviso in 4 tempi da 10 minuti. Nella gara contro il roster molisano coach Saliferi ha dato spazio a tutte le giocatrici a sua disposizione, ricevendo buone indicazioni tecnico-tattiche, che hanno confermato i progressi sul piano fisico e mentale fatti vedere già nella prima uscita stagione contro il Napoli Basket Women.

E, dopo 24 ore di riposo, la squadra ieri ha ripreso gli allenamenti in vista del prossimo impegno amichevole, che questa volta sarà più impegnativo per capitan Guida e compagne. Infatti, il prossimo fine settimana, le ragazze care al presidente Angela Somma saranno di scena a Cervia, dove prenderanno parte al settimo trofeo “Severi Hotel – Memorial Leonelli – Manetti” ed affronteranno le padrone di casa del Cervia ed i roster di Faenza e Pomezia. In Romagna a fare gli onori di casa ci penserà una delle ultime arrivate in casa Carpedil Ipervigile, quella Carolina Pantani, che, nativa di Cesena ed ex giocatrice del Cervia, riceverà sicuramente l’affetto del pubblico di casa.

 “E’ ancora un momento interlocutorio – ha affermato il presidente Angela Somma – mancano ancora due settimane alla partenza del campionato e le ragazze stanno lavorando bene. La società chiede ad ognuna di loro di dare sempre il massimo. Tutto sommato vedo un buon gruppo che può far divertire anche quest’anno. Quello di A2 sarà un campionato tosto, perché tutte le squadre si stanno attrezzando per far bene. Il nostro obiettivo principale resta la salvezza e se riusciremo a gettare il cuore oltre l’ostacolo in ogni partita riusciremo a conquistarla”.