VALLO DELLA LUCANIA: GELBISON IN APPRENSIONE PER LE CONDIZIONI DI SENE´

0

Il giorno dopo il secondo pareggio in campionato la Gelbison (staff tecnico e calciatori) credono sempre più che l’obiettivo salvezza si può raggiungere. Anche contro l’ottima formazione calabra dell’Hinterreggio si è visto soprattutto nel primo tempo una formazione rossoblù in palla e che sta digerendo a tempo record i suggerimenti tattici dettati da mister Longo. Nonostante le buone indicazioni pervenute dal campo però in casa rossoblù c’è apprensione per le condizioni fisiche dell’attaccante Senè. Uscito anzitempo dal campo, al 12° del secondo tempo, per infortunio muscolare ancora non si è accertata l’entità del malanno e soprattutto se potrà essere disponibile per l’insidiosa trasferta di Marsala di domenica prossima. L’assenza dell’attaccante, che ieri nel primo tempo è stato il migliore in campo, potrebbe segnare in negativo il futuro cammino della formazione vallese anche se “…l’ingresso di De Cesare – spiega mister Longo – non ha fatto perdere concentrazione alla squadra. Nella seconda parte dell’incontro con l’Hinterreggio nonostante il dominio territoriale dei calabresi – continua – abbiamo avuto noi l’occasione della vittoria. I movimenti effettuati da De Cesare sono stati utili alla squadra e contiamo pienamente su di lui se Senè dovesse mancare nella trasferta siciliana di domenica prossima”. Un’assenza sicura tra le file rossoblù è quella di Montariello che è stato espulso al 43° del secondo tempo per proteste dopo aver rimediato già una prima ammonizione nei primi 45 minuti di gara; il giudice sportivo lo dovrebbe fermare per una giornata. Sono usciti acciaccati, ma dovrebbero essere regolarmente ai loro posti domenica prossima, sia il forte difensore Braca, che ha subito una botta alla mano destra in un contrasto di gioco, sia Tulimieri, che al 18° del secondo tempo ha dovuto lasciare il terreno di gioco per problemi muscolari.