Allarme a Licola, ghanese entra in base aeronautica: «Sono pronto a morire»

0

L’uomo, arrestato, ha scavalcato il muro di recinzione Aveva un coltello, un accendino e un cellulare con telecamera

NAPOLI – Un cittadino ghanese ha scavalcato il muro di recinzione ed è entrato all’interno della base militare del 22esimo gruppo radar dell’aeronautica militare, a Licola (Napoli): è stato arrestato. Il 26enne, senza fissa dimora e con un precedente per furto, è riuscito a scavalcare il muro alto oltre due metri e coperto, nell’estremità superiore, con filo spinato. Durante l’interrogatorio da parte dei carabinieri, non sembra aver fatto riferimento alla tragedia dell’11 settembre; ha diverse volte detto “sono pronto a morire”. Il ghanese, Emmanuel Kwame, è stato trovato in possesso di un coltello, di un accendino e di un cellulare con telecamera. Secondo quanto accertato, al momento, dalle forze dell’ordine, non sembra essere vicino a gruppi estremisti. Domani sarà processato per direttissima. IL MATTINO DI NAPOLI